Giovanni Conti (cardinale 1483)

cardinale e arcivescovo cattolico italiano

Giovanni Conti (Roma, 1414Roma, 20 ottobre 1493) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Giovanni Conti
cardinale di Santa Romana Chiesa
Armoiries du Cardinal Annibal de Ceccano.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1414 a Roma
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato arcivescovo26 gennaio 1455 da papa Niccolò V
Consacrato arcivescovoin data sconosciuta
Creato cardinale15 novembre 1483 da papa Sisto IV
Deceduto20 ottobre 1493 a Roma
 

BiografiaModifica

Apparteneva alla nobile famiglia dei Conti signori di Poli, che diede alla Chiesa cattolica quattro papi e numerosi cardinali,[1] ramo di Valmontone.

BiografiaModifica

Della sua vita prima della nomina episcopale poco si conosce. Il 26 gennaio 1455 fu eletto arcivescovo di Conza, carica che mantenne fino al 1º ottobre 1484. Papa Sisto IV, nel concistoro del 15 novembre 1483, lo creò cardinale presbitero assegnandogli il titolo dei Santi Nereo e Achilleo. Nel 1484 partecipò al conclave che elesse papa Innocenzo VIII. Nel 1485 gli fu assegnata in commendam la diaconia di Sant'Adriano al Foro, che tenne fino al 9 marzo 1489, allorché lasciò anche il titolo dei Santi Nereo e Achilleo optando per il titolo dei Santi Vitale, Valeria, Gervasio e Protasio. Nel 1492 partecipò al conclave che elesse papa Alessandro VI.

Morì a causa di un'epidemia e fu sepolto nella chiesa romana di Santa Maria in Aracoeli.

NoteModifica

  1. ^ Appartenevano alla famiglia dei Poli: Innocenzo III, Gregorio IX, Alessandro IV ed Innocenzo XIII, del quale Bernardo era fratello, e numerosi cardinali: Giovanni dei conti di Segni (†1213), Ottaviano dei conti di Segni (†1234), Francesco Conti (1470 c.a. – 1521) e l'anticardinale Lucido Conti (†1473), Carlo Conti (15561615) e Giannicolò Conti (16171698), Bernardo Maria Conti (16641730).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie