Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo poeta del XVII secolo, vedi Giovan Domenico Peri.
Il negotiante, 1697 (Milano, Fondazione Mansutti).

Giovanni Domenico Peri (Genova, 15901666) è stato un economista italiano.

Dal 1648 al 1650 tenne una stamperia a Genova. A partire dal 1638 scrisse un trattato di contabilità, il Negotiante, che è considerato il primo libro di testo di economia aziendale in Italia. Oltre a indicazioni sulla gestione aziendale, l'opera include formule di corrispondenza, esempi di registrazioni a partita doppia e questioni di tipo giuridico, in particolare sul contratto di assicurazione. La prima parte è stata pubblicata nel 1638, la seconda nel 1647, la terza nel 1651 con il titolo I frutti di Albaro, mentre l'ultima fu stampata a Venezia da Giacomo Hertz nel 1665. In particolare, I frutti di Albaro offre un panorama economico e commerciale non soltanto dell'area genovese, fornendo dettagli sulla fabbricazione della carta, sui contratti di mutui alle fiere internazionali, sulla navigazione e la pirateria nel Seicento.[1]

Lo storico belga Raymond de Roover ha definito l'opera di Peri «il più importante manuale per la pratica degli affari[2]».

Altri autori rilevanti del XVII secolo furono Benedetto Cotrugli, Matteo Mainardi, Jacques Savary (1622–1690) e Carl Günther Ludovici.

NoteModifica

  1. ^ Cfr. M. Maira Niri, Gio. Domenico Peri, scrittore, tipografo, uomo d’affari nella Genova del Seicento, in "La Berio", Genova, Comune di Genova, XXVI (1986), n. 3, pp. 3-27.
  2. ^ Cfr. R de Roover, L'evolution de la lettre de change, XIV-XVIII siècles, Paris, Colin, 1953, p. 69-70

BibliografiaModifica

  • Giovanni Domenico Peri, Negotiante, Giovanni Gabriele Hertz, 1707.
  • Fondazione Mansutti, Quaderni di sicurtà. Documenti di storia dell'assicurazione, a cura di M. Bonomelli, schede bibliografiche di C. Di Battista, note critiche di F. Mansutti. Milano: Electa, 2011, pp. 246–248.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN68961511 · ISNI (EN0000 0000 8148 2638 · LCCN (ENn88647587 · GND (DE131445944 · BNF (FRcb12121416r (data) · CERL cnp00803021 · NDL (ENJA00743780 · WorldCat Identities (ENn88-647587