Giovanni Ferrara (politico)

scrittore, storico e politico italiano
Giovanni Ferrara Salute

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature IX, X (dal 1991), XI
Gruppo
parlamentare
PRI
Coalizione Pentapartito
Circoscrizione Milano V (IX e X), Firenze I (XI Legis.)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Repubblicano Italiano
Titolo di studio Professore
Professione Docente universitario

Giovanni Ferrara Salute (Roma, 29 giugno 1928Pavia, 23 febbraio 2007) è stato uno scrittore, storico e politico italiano.

BiografiaModifica

Di famiglia di origine siciliana per parte di padre, liberale ed antifascista, è stato professore di Storia Antica all'Università di Firenze e senatore del Partito Repubblicano Italiano per diverse legislature. È stato anche collaboratore de Il Mondo di Mario Pannunzio, poi de Il Giorno e la Repubblica.

È stato presidente del Gabinetto letterario e scientifico Gian Pietro Vieusseux, istituzione culturale di Firenze.[1]

È morto a Pavia dopo essersi sentito male mentre teneva un seminario alla scuola di formazione politica di Libertà e Giustizia.

Era fratello del dirigente del PCI Maurizio Ferrara (cui ha dedicato il suo ultimo libro, "Il fratello comunista") e quindi zio di Giuliano Ferrara figlio di Maurizio.

Ha due figli Valentina e Benedetto ed ha a lungo convissuto con la giornalista Sandra Bonsanti.

OpereModifica

  • La politica di Solone, Istituto Italiano per gli Studi Storici, Napoli, 1964
  • Apologia dell'uomo laico, Rusconi, 1983
  • Italia paradiso perduto, Garzanti, 1988
  • Il senso della notte, Sellerio, 1995
  • La sosta, Sellerio, 1996
  • La visione, Sellerio, 1997
  • Il fratello comunista, Garzanti, 2007

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90132435 · ISNI (EN0000 0001 0923 5568 · SBN IT\ICCU\CFIV\032667 · LCCN (ENn82244735 · BNF (FRcb12131296w (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n82244735