Giovanni II dei Bonacolsi

religioso italiano

Giovanni II dei Bonacolsi (Mantova, 1300Castel d'Ario, dopo 1328) è stato un religioso italiano.

Signori di Mantova
Bonacolsi

Pinamonte
Bardellone
Figli
  • Giovanni
  • Cecilia
  • Delia
Guido
Figli
  • Agnese
  • Fiordaliso
Rinaldo
Figli
Modifica
Castel d'Ario, lapide commemorativa posta sul castello.

Biografia

modifica

Giovanni Bonacolsi era il figlio naturale di Rinaldo Bonacolsi detto Passerino, ultimo signore di Mantova della famiglia e nacque nel 1300. Fu abate di Sant'Andrea a Mantova nel 1313 e fu imprigionato il 16 agosto 1328 dai Gonzaga, che lo consegnarono a Niccolò Pico dopo il colpo di stato del 16 agosto 1328, con cui rovesciarono la signoria bonacolsiana[1]. Nel castello di Castellaro fu lasciato morire di stenti insieme ad altri membri della famiglia, tra cui il fratello Francesco. Una lapide sulla porta del castello ricorda questa vicenda.[2]

  1. ^ M. Venturelli, Mantova e la mummia. Passerino Bonacolsi e i Gonzaga: la creazione di un mito, Editoriale Sometti, Mantova, 2018.
  2. ^ La lapide recita: "QUI TRATTI IN CATENE NEL 1321 SPEGNEVA LA FAME FRANCESCO PICO E I FIGLIUOLI - NEL 1328 LA PROLE E I NEPOTI DI PASSERINO BONACOLSI - DALL'ORRIDA MUDA CHE NE HA RISPETTATO I CEPPI E LE OSSA RIECHEGGI CON VINDICE PIETÀ PER LE VITTIME UN GRIDO DI ESECRAZIONE AI TIRANNI".

Bibliografia

modifica
  • Pompeo Litta, Famiglie celebri di Italia. Pico della Mirandola, Torino, 1835. ISBN non esistente.

Voci correlate

modifica