Apri il menu principale
Signori e Duchi di Camerino
Da Varano
Stemma varano di camerino.jpg

Gentile I
Figli
Berardo I
Figli
Rodolfo I
Figli
  • Giovanni
  • Sigismondo
  • Berardo
  • Ismaduccio
  • Nuccio
Gentile II
Figli
Berardo II
Figli
Rodolfo II
Giovanni I
Figli
  • Ciondolina
  • Niccolò (naturale)
  • Luca
Gentile III
Figli
Rodolfo III
Figli
Piergentile
Figli
Giovanni II
Rodolfo IV
Figli
Giulio Cesare
Figli
Venanzio
Figli
Giovanni Maria (Duca)
Figli
  • Rodolfo
  • Giulio Cesare
  • Cornelia
Giulia (Duchessa)
Figli
Modifica

Giovanni Maria da Varano (Camerino, 1481Camerino, 19 agosto 1527) è stato un condottiero e politico italiano, che governò Camerino come duca a partire dal 1515.

BiografiaModifica

Era figlio di Giulio Cesare da Varano, ucciso nel 1502 insieme ai figli, da Cesare Borgia. Cesare in questa battaglia si era impossessato di Camerino. Il padre riuscì nel 1502 a salvare Giovanni Maria inviandolo a Venezia, assieme agli ori di famiglia.[1] Alla morte del pontefice Alessandro VI nel 1503, i Da Varano ritornarono in possesso dei loro feudi e Giovanni Maria fece ingresso in Camerino acclamato da signore.

Giovanni Maria fu sposato nel 1520 con Caterina Cybo (1501-1557), nipote di Clemente VII e Lorenzo de' Medici. Insieme, Caterina e Giovanni Maria, avevano solo una figlia Giulia, che nel 1534 sposò Guidobaldo II Della Rovere. Il matrimonio fu organizzato da sua madre Caterina, in veste di reggente di Camerino. Il matrimonio era legato al dominio di Camerino e Urbino. Il dominio di Camerino era in discussione tra Giulia e suo cugino Ercole da Varano. Giulia sarebbe morta a vent'anni, quindi le terre furono lasciate in eredità al ducato di Urbino.[2][3]

DiscendenzaModifica

Giovanni Maria ebbe anche tre figli naturali:

  • Rodolfo, uomo d'armi;
  • Giulio Cesare, religioso;
  • Cornelia, sposò Giulio Montevecchio di Fano.

NoteModifica