Apri il menu principale

BiografiaModifica

Autodidatta, ha appreso ascoltando Bud Powell, Art Tatum e Oscar Peterson. Egli è stato fortemente influenzato da Enrico Pieranunzi. A diciassette anni ha avuto alcune esperienze importanti in Italia (ha suonato con Chet Baker nel 1987, e con Steve Grossman nel 1988), e successivamente si è stabilito a Parigi nel 1992.

Nel 1996, ha debuttato il suo primo album con Pierre-Stéphane Michel al contrabbasso e Flavio Boltro alla tromba, e ha ottenuto il "Grand Prix" e il premio come miglior solista al Concours International de Jazz di Avignone[1], presieduto da Daniel Humair.

Nel 2001 Mirabassi ha pubblicato il suo primo album da solista, Avanti!, una raccolta di canzoni a tema rivoluzione, che aveva elaborato per anni. Questo disco è stato una tappa importante nella sua carriera (Django d'Or dei migliori giovani talenti e un Victoires du Jazz nel 2002). Mirabassi iniziò a viaggiare regolarmente, sia come parte di un trio sia da solo. È diventato molto popolare, soprattutto in Giappone.

Alla fine del 2005 ha pubblicato un CD, Prima o poi, come parte di un trio e di un quartetto, sotto l'etichetta Minio. Un anno dopo ha pubblicato un altro disco di "chanson" francese, Cantopiano, che ha riunito i suoi due universi musicali preferiti. Quei due CD, ancora acclamati da pubblico e media, restano ancorati in una posizione inconsueta nel mondo del jazz. Nell'arco di dieci anni, Giovanni Mirabassi ha prodotto una dozzina di CD e DVD (alcuni dei quali relativi a concerti pubblicati solo in Giappone) e dato concerti in tutto il mondo.

Nel 2008 il pianista ha pubblicato un nuovo CD come parte di un trio con pianoforte, Terra furiosa.

DiscografiaModifica

  • 1996 – Dyade - En bonne et dovuta forme
  • 1997 – Cambaluc
  • 1998 – Architetture, trio con Daniele Mencarelli (contrabbasso) e Louis Moutin (batteria)
  • 2001 – Avanti! (album), Una raccolta di canzoni che parlano di rivoluzioni
  • 2003 – (((air))), trio con Glenn Ferris e Flavio Boltro, ha vinto il premio miglior disco dell'anno presso l'Académie du jazz
  • 2003 – DVD Live at Sunside!, Giovanni Mirabassi, Gildas Boclé e Louis Moutin, registrato il 27 ottobre 2003 al Sunset-Sunside
  • 2004 – Léo en toute liberté, (con Nicolas Reggiani che canta canzoni di Léo Ferré)
  • 2005 – Prima o poi (Giovanni Mirabassi)
  • 2005 – Live @ Mokkiri-Ya
  • 2006 – Lucky Boys, Homemade 777
  • 2006 – Cantopiano, Minium / Discograph MIN007 / 6130312, album solista con brani al pianoforte di Claude Nougaro, Agnès Bihl, Serge Lama, Serge Gainsbourg, Jeanne Cherhal e altri
  • 2007 – Artero Brel, Patrick Artero, Giovanni Mirabassi e le loro interpretazioni di Jacques Brel.
  • 2008 – Terra furiosa, Discograph 6136542, Trio con Gianluca Renzi (contrabbasso) e Leon Parker (batteria)
  • 2011 – Adelante, Discograph 6149572
  • 2013 – Viva V.E.R.D.I., CD, Cam Jazz CAMJ 7860-5

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN17422204 · ISNI (EN0000 0000 3506 4873 · LCCN (ENn2006087713 · BNF (FRcb14032724r (data) · WorldCat Identities (ENn2006-087713