Giovanni d'Asburgo

Giovanni d'Asburgo, o Giovanni d'Austria, arciduca d'Austria (Praga, 10 aprile 153820 marzo 1539), era figlio di Ferdinando I d'Asburgo e Anna Jagellone (1503-1547), figlia di Ladislao II di Boemia e Ungheria e Anna di Foix. Suoi nonni paterni furono Filippo I di Castiglia e Giovanna di Castiglia. Suo zio fu quindi l'imperatore Carlo V.

Giovanni d'Asburgo.

BiografiaModifica

I costanti problemi della successioneModifica

 
Ferdinando I, padre di Giovanni.
 
Anna Jagellone, madre di Giovanni

Ogni famiglia dell'epoca, sia nobile che plebea, doveva affrontare l'alta mortalità infantile come un male inevitabile, sicché un considerevole numero di figli forniva migliori garanzie per la successione.

Nelle famiglie regnanti inoltre, i figli rappresentavano un patrimonio di inestimabile valore per il proprio genitore: tramite l'esercizio della politica matrimoniale, era possibile stipulare alleanze con altre potenze straniere (da sfruttare nel momento del bisogno), arricchire (tramite le eredità) i possedimenti del proprio casato e aumentarne. Un buon matrimonio poteva inoltre evitare lo scoppio di guerre e ingenti perdite di vite e somme di denaro.

Sacro Romano Impero (1519-1740)
Casa d'Asburgo

Carlo V (1519-1556)
Figli
Ferdinando I (1556-1564)
Massimiliano II (1564-1576)
Figli
Rodolfo II (1576-1612)
Mattia (1612-1619)
Ferdinando II (1619-1637)
Figli
Ferdinando III (1637-1657)
Figli
Ferdinando IV (1653-1654)
Leopoldo I (1658-1705)
Figli
Giuseppe I (1705-1711)
Carlo VI (1711-1740)
Maria Teresa (1745-1780)
come consorte di Francesco I (1745-1765)
Modifica

Giovanni e le speranze degli AsburgoModifica

Ferdinando e sua moglie Anna ebbero circa quindici figli di cui però solo quattro erano maschi, tra cui Giovanni. In realtà quando il piccolo nacque, prematuro e gracile, Ferdinando aveva soltanto due figli maschi:

Aveva inoltre sei figlie da poter destinare alla politica matrimoniale:

L'anno dopo la nascita di Giovanni nacque un'altra femmina:

MorteModifica

Giovanni visse però poco meno di un anno. La perdita del probabile successore comportò un rischio in più per gli Asburgo, benché alla morte del piccolo arciduca, Ferdinando avesse ancora due figli maschi su cui riporre le speranze di successione, a cui si aggiunse, un anno dopo la perdita, la nascita di un quarto figlio:

Nacquero in seguito altre tre femmine:

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Massimiliano I d'Asburgo imperatore del S.R.I. Federico III d'Asburgo imperatore del S.R.I.  
 
Eleonora d'Aviz  
Filippo d'Asburgo detto "il Bello", duca di Borgogna e reggente di Castiglia  
Maria di Borgogna, duchessa di Borgogna Carlo I di Borgogna, duca di Borgogna detto il "Temerario"  
 
Isabella di Borbone  
Ferdinando I d'Asburgo imperatore del S.R.I.  
Ferdinando II d'Aragona "il Cattolico" Giovanni II d'Aragona "il Grande"  
 
Giovanna Enríquez  
Giovanna di Castiglia detta "la Pazza"  
Isabella di Trastamara regina di Castiglia Giovanni II di Trastamara, re di Castiglia  
 
Isabella del Portogallo  
Giovanni d'Asburgo  
Casimiro IV di Polonia Ladislao II di Polonia  
 
Sofia di Halshany  
Ladislao II di Boemia  
Elisabetta d'Asburgo Alberto II d'Asburgo  
 
Elisabetta di Lussemburgo  
Anna Jagellone  
Gastone di Foix-Candale conte di Candale Giovanni di Foix-Candale conte di Candale  
 
Margaret de la Pole  
Anna di Foix-Candale  
Caterina di Foix Gastone IV di Foix  
 
Eleonora di Navarra regina di Navarra