Giovanni di Castrocoeli

arcivescovo cattolico e cardinale italiano
Giovanni di Castrocoeli, O.S.B.Cas.
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal.svg
 
Incarichi ricoperti
 
NatoXIII secolo a Castrocielo
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato arcivescovo17 giugno 1282 da papa Martino IV
Consacrato arcivescovo1282
Creato cardinale18 settembre 1294 da papa Celestino V
Deceduto22 febbraio 1295 a Benevento
 

Giovanni di Castrocoeli, o Giovanni di Castrocielo o Giovanni Castroceli (Castrocielo, ... – Benevento, 22 febbraio 1295), è stato un vescovo cattolico e cardinale italiano, appartenente all'ordine di San Benedetto.

BiografiaModifica

Nato a Castrocielo, allora facente parte della diocesi di Aquino, entrò nell'ordine benedettino. Divenuto sacerdote, fu nominato prevosto del monastero benedettino di Capua. Il 17 giugno 1282 fu nominato arcivescovo di Benevento da papa Martino V. Venne nominato cardinale, con il titolo dei Santi Vitale, Valeria, Gervasio e Protasio, da papa Celestino V nel concistoro dell'autunno del 1294 e, in seguito a questo, lasciò la carica di arcivescovo di Benevento assumendo quella di amministratore apostolico della medesima arcidiocesi. Allo stesso tempo assunse l'incarico di Vice-cancelliere di Santa Romana Chiesa.

Partecipò al conclave del 1294, svoltosi tra il 23 e il 24 dicembre, che elesse papa Bonifacio VIII. Morì a Benevento nel 1295 e in quella stessa città fu sepolto.

Successione apostolicaModifica

La successione apostolica è:

Collegamenti esterniModifica