Apri il menu principale

Giro d'Italia 2013

edizione della corsa ciclistica
Italia Giro d'Italia 2013
Giro2013 it.png
Edizione96ª
Data4 maggio - 26 maggio
PartenzaNapoli
ArrivoBrescia
Percorso3 341,8 km, 21[1] tappe
Valida perUCI World Tour 2013
Classifica finale
PrimoItalia Vincenzo Nibali
SecondoColombia Rigoberto Urán
TerzoAustralia Cadel Evans
Classifiche minori
PuntiRegno Unito Mark Cavendish
MontagnaItalia Stefano Pirazzi
GiovaniColombia Carlos Alberto Betancur
SquadreRegno Unito Team Sky
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Giro d'Italia 2012Giro d'Italia 2014

Il Giro d'Italia 2013, novantaseiesima edizione della "Corsa Rosa", si è svolto in 21 tappe dal 4 al 26 maggio 2013, su un percorso di complessivi 3 341,8 km.[1] È stato vinto dall'italiano Vincenzo Nibali dell'Astana Pro Team, che ha concluso la corsa in 84h53'28", con 4'43" di vantaggio sul colombiano Rigoberto Urán.

Fu l'ultima edizione ai microfoni della Rai per la storica voce tecnica Davide Cassani prima della sua nomina a Commissario tecnico della Nazionale di ciclismo su strada dell'Italia avvenuta nel Gennaio 2014.

Indice

PercorsoModifica

 
Arrivo del Giro a Brescia

Il percorso è stato presentato ufficialmente il 30 settembre 2012 nello Spazio Pelota di Milano.[2] A causa di un maltempo eccezionale che ha colpito l'Italia settentrionale, il tracciato previsto avrebbe subito significative variazioni, tanto che tutti i tracciati delle tappe d'alta montagna disputate sull'arco alpino sono state ridisegnate. La 19ª tappa è stata addirittura annullata.

La partenza è stata data a Napoli con una tappa che ha percorso due diversi circuiti cittadini da ripetersi rispettivamente quattro e otto volte, e che si è conclusa sulla linea d'arrivo posta sul lungomare di Via Francesco Caracciolo. La città partenopea aveva già ospitato la partenza del Giro d'Italia nel 1963. A differenza della tradizionale conclusione di Milano, l'arrivo finale è stato posto a Brescia dopo una tappa pianeggiante partita da Riese Pio X. Gli arrivi in salita al termine di tappe in linea, avrebbero dovuto essere sei: Serra San Bruno, Altopiano del Montasio, Bardonecchia, Col du Galibier, Val Martello, Tre Cime di Lavaredo. Tuttavia l'arrivo di Val Martello non è stato raggiungibile a causa delle nevicate che hanno reso impraticabili i passaggi sul Passo Gavia e sul Passo dello Stelvio e nonostante inizialmente ridisegnata, con il passaggio sul passo del Tonale e sul passo Castrin, la 19ª tappa è stata annullata per la copiosa nevicata che aveva interessato lo stesso Tonale[3].

È stata, altresì, disputata una cronoscalata di 20,6 km da Mori a Polsa sulle pendici del Monte Baldo. Altre due sono state le tappe contro il tempo: la cronometro a squadre di 17,4 km da disputarsi sull'isola d'Ischia e la cronometro individuale di 55,5 km da Gabicce Mare a Saltara.

La cima Coppi che avrebbe dovuto essere il Passo dello Stelvio, è stata posta alle Tre Cime di Lavaredo a 2 304 m d'altezza.[4]

Con l'arrivo a Erto e Casso e la successiva partenza da Longarone, il Giro d'Italia ha reso omaggio alle 1 917 vittime del disastro del Vajont del quale ricorreva il cinquantenario. Madrina dell'evento fu la conduttrice televisiva Alessia Ventura.[5]

TappeModifica

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
4 maggio Napoli > Napoli 130   Mark Cavendish   Mark Cavendish
5 maggio Ischia Porto > Forio (cronometro a squadre) 17,4   Sky Procycling   Salvatore Puccio
6 maggio Sorrento > Marina di Ascea 222   Luca Paolini   Luca Paolini
7 maggio Policastro Bussentino > Serra San Bruno 246   Enrico Battaglin   Luca Paolini
8 maggio Cosenza > Matera 203   John Degenkolb   Luca Paolini
9 maggio Mola di Bari > Margherita di Savoia 169   Mark Cavendish   Luca Paolini
10 maggio Marina di San Salvo > Pescara 177   Adam Hansen   Beñat Intxausti
11 maggio Gabicce Mare > Saltara (cronometro individuale) 54,8   Alex Dowsett   Vincenzo Nibali
12 maggio Sansepolcro > Firenze 170   Maksim Bel'kov   Vincenzo Nibali
13 maggio giorno di riposo
10ª 14 maggio Cordenons > Altopiano del Montasio 167   Rigoberto Urán   Vincenzo Nibali
11ª 15 maggio Tarvisio (Cave del Predil) > Vajont (Erto e Casso) 182   Ramūnas Navardauskas   Vincenzo Nibali
12ª 16 maggio Longarone > Treviso 134   Mark Cavendish   Vincenzo Nibali
13ª 17 maggio Busseto > Cherasco 254   Mark Cavendish   Vincenzo Nibali
14ª 18 maggio Cervere > Bardonecchia (Jafferau) 180[6]   Mauro Santambrogio
  Vincenzo Nibali[7]
  Vincenzo Nibali
15ª 19 maggio Cesana Torinese > Les Granges du Galibier (FRA) 145[8]   Giovanni Visconti   Vincenzo Nibali
20 maggio giorno di riposo
16ª 21 maggio Valloire (FRA) > Ivrea 238   Beñat Intxausti   Vincenzo Nibali
17ª 22 maggio Caravaggio > Vicenza 214   Giovanni Visconti   Vincenzo Nibali
18ª 23 maggio Mori > Polsa (cronoscalata) 20,6   Vincenzo Nibali   Vincenzo Nibali
19ª 24 maggio Ponte di Legno > Val Martello 139 annullata[3]
20ª 25 maggio Silandro > Tre Cime di Lavaredo 210[4]   Vincenzo Nibali   Vincenzo Nibali
21ª 26 maggio Riese Pio X > Brescia 206   Mark Cavendish   Vincenzo Nibali
Totale 3 341,8[1]

Squadre e corridori partecipantiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti al Giro d'Italia 2013.
 
Luca Paolini in maglia rosa a Cosenza.

Sono state 19 le squadre ciclistiche con licenza UCI ProTeam a partecipare di diritto al Giro d'Italia 2013 alle quali, su invito dell'organizzatore RCS MediaGroup, se ne sono aggiunte 4 UCI Professional Continental Team, l'Androni Giocattoli-Venezuela, come vincitrice della Coppa Italia 2012, la Bardiani Valvole-CSF Inox, la Colombia e la Vini Fantini-Selle Italia. I ciclisti alla partenza sono stati 207, numero che ha potuto eccedere il limite di 200 in seguito ad autorizzazione concessa dalla UCI il 28 febbraio 2013. Le nazionalità dei ciclisti rappresentate erano trenta; tra questi hanno gareggiato per la prima volta un greco e un cinese. Il Giro è stato portato a conclusione da 168 ciclisti.[1]

N. Cod. Squadra
1-9 GRS   Garmin-Sharp
11-19 ALM   AG2R La Mondiale
21-29 AND   Androni Giocattoli-Venezuela
31-39 AST   Astana Pro Team
41-49 BAR   Bardiani Valvole-CSF Inox
51-59 BLA   Blanco Pro Cycling Team
61-69 BMC   BMC Racing Team
71-79 CAN   Cannondale Pro Cycling
81-89 COL   Colombia
91-99 EUS   Euskaltel-Euskadi
100-109 FDJ   FDJ
111-119 KAT   Katusha Team
N. Cod. Squadra
121-129 LAM   Lampre-Merida
131-139 LTB   Lotto-Belisol Team
141-149 MOV   Movistar Team
151-159 OPQ   Omega Pharma-Quickstep
161-169 OGE   Orica-GreenEDGE
171-179 RLT   RadioShack-Leopard
181-189 SKY   Sky Procycling
191-199 ARG   Team Argos-Shimano
201-209 TST   Team Saxo-Tinkoff
211-219 VCD   Vacansoleil-DCM
221-229 VIN   Vini Fantini-Selle Italia

Dettagli delle tappeModifica

1ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Mark Cavendish Omega Pharma 2h58'38"
2   Elia Viviani Cannondale s.t.
3   Nacer Bouhanni FDJ s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Mark Cavendish Omega Pharma 2h58'18"
2   Elia Viviani Cannondale a 8"
3   Nacer Bouhanni FDJ a 12"


2ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Squadra Tempo
1   Sky Procycling 22'05"
2   Movistar Team a 9"
3   Astana Pro Team a 14"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Salvatore Puccio Sky Procycling 3h20'43"
2   Bradley Wiggins Sky Procycling s.t.
3   Sergio Henao Sky Procycling s.t.

3ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Luca Paolini Katusha Team 5h43'50"
2   Cadel Evans BMC Racing a 16"
3   Ryder Hesjedal Garmin-Sharp s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Luca Paolini Katusha Team 9h04'32"
2   Bradley Wiggins Sky Procycling a 17"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling s.t.

4ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Enrico Battaglin Bardiani 6h14'19"
2   Fabio Felline Androni s.t.
3   Giovanni Visconti Movistar Team s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Luca Paolini Katusha Team 15h18'51"
2   Rigoberto Urán Sky Procycling a 17"
3   Beñat Intxausti Movistar Team a 26"

5ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   John Degenkolb Argos-Shimano 4h37'48"
2   Ángel Vicioso Katusha Team s.t.
3   Paul Martens Blanco s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Luca Paolini Katusha Team 19h56'39"
2   Rigoberto Urán Sky Procycling a 17"
3   Beñat Intxausti Movistar Team a 26"

6ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Mark Cavendish Omega Pharma 3h56'03"
2   Elia Viviani Cannondale s.t.
3   Matthew Goss Orica-GreenE. s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Luca Paolini Katusha Team 23h52'42"
2   Rigoberto Urán Sky Procycling a 17"
3   Beñat Intxausti Movistar Team a 26"

7ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Adam Hansen Lotto-Belisol 4h35'49"
2   Enrico Battaglin Bardiani a 1'07"
3   Danilo Di Luca Vini Fantini s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Beñat Intxausti Movistar Team 28h30'04"
2   Vincenzo Nibali Astana a 5"
3   Ryder Hesjedal Garmin-Sharp a 8"

8ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Alex Dowsett Movistar Team 1h16'27"
2   Bradley Wiggins Sky Procycling a 10"
3   Tanel Kangert Astana a 14"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 29h46'57"
2   Cadel Evans BMC Racing a 29"
3   Robert Gesink Blanco a 1'15"

9ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Maksim Bel'kov Katusha Team 4h31'31"
2   Carlos Alberto Betancur AG2R La Mond. a 44"
3   Jarlinson Pantano Colombia a 46"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 34h19'31"
2   Cadel Evans BMC Racing a 29"
3   Robert Gesink Blanco a 1'15"

10ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Rigoberto Urán Sky Procycling 4h37'42"
2   Carlos Alberto Betancur AG2R La Mond. a 20"
3   Vincenzo Nibali Astana a 31"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 38h57'32"
2   Cadel Evans BMC Racing a 41"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 2'04"

11ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Ramūnas Navardauskas Garmin-Sharp 4h23'14"
2   Daniel Oss BMC Racing a 1'08"
3   Stefano Pirazzi Bardiani a 2'59"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 43h26'27"
2   Cadel Evans BMC Racing a 41"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 2'04"

12ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Mark Cavendish Omega Pharma 3h01'47"
2   Nacer Bouhanni FDJ s.t.
3   Luka Mezgec Argos-Shimano s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 46h28'14"
2   Cadel Evans BMC Racing a 41"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 2'04"

13ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Mark Cavendish Omega Pharma 6h09'55"
2   Giacomo Nizzolo RadioShack s.t.
3   Luka Mezgec Argos-Shimano s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 52h38'09"
2   Cadel Evans BMC Racing a 41"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 2'04"

14ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
SQ   Mauro Santambrogio Vini Fantini 4h42'55"
1   Vincenzo Nibali Astana[9] 4h42'55"
3   Carlos Alberto Betancur AG2R La Mond. a 9"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 57h20'52"
2   Cadel Evans BMC Racing a 1'26"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 2'46"

15ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Giovanni Visconti Movistar Team 4h40'48"
2   Carlos Alberto Betancur AG2R La Mond. a 42"
3   Przemysław Niemiec Lampre-Merida s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 62h02'34"
2   Cadel Evans BMC Racing a 1'26"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 2'46"

16ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Beñat Intxausti Movistar Team 5h52'48"
2   Tanel Kangert Astana s.t.
3   Przemysław Niemiec Lampre-Merida s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 67h55'36"
2   Cadel Evans BMC Racing a 1'26"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 2'46"

17ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Giovanni Visconti Movistar Team 5h15'34"
2   Ramūnas Navardauskas Garmin-Sharp a 19"
3   Luka Mezgec Argos-Shimano s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 73h11'29"
2   Cadel Evans BMC Racing a 1'26"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 2'46"

18ª tappaModifica

  • 23 maggio: Mori > PolsaCronoscalata – 20,6 km
 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 44'29"
2   Samuel Sánchez Euskaltel a 58"
3   Damiano Caruso Cannondale a 1'20"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 73h55'58"
2   Cadel Evans BMC Racing a 4'02"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 4'12"

19ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa

Annullata a causa del maltempo[3]

20ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 5h27'41"
2   Fabio Duarte Colombia a 17"
3   Rigoberto Urán Sky Procycling a 19"
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 79h23'19"
2   Rigoberto Urán Sky Procycling a 4'43"
3   Cadel Evans BMC Racing a 5'52"

21ª tappaModifica

 
Profilo altimetrico della tappa
Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Mark Cavendish Omega Pharma 5h30'09"
2   Sacha Modolo Bardiani s.t.
3   Elia Viviani Cannondale s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 84h53'28"
2   Rigoberto Urán Sky Procycling a 4'43"
3   Cadel Evans BMC Racing a 5'52"

Evoluzione delle classificheModifica

Tappa Vincitore Classifica generale
Maglia rosa
Classifica a punti
Maglia rossa
Classifica scalatori
Maglia azzurra
Classifica miglior giovane
Maglia bianca
Classifica a Squadre Classifica Super Team
Mark Cavendish Mark Cavendish Mark Cavendish Giovanni Visconti Elia Viviani Orica-GreenEDGE Orica-GreenEDGE
Sky Procycling Salvatore Puccio Salvatore Puccio Sky Procycling
Luca Paolini Luca Paolini Luca Paolini Willem Wauters Fabio Aru Katusha Team Katusha Team
Enrico Battaglin Giovanni Visconti
John Degenkolb
Mark Cavendish Mark Cavendish
Adam Hansen Beñat Intxausti Rafał Majka
Alex Dowsett Vincenzo Nibali Wilco Kelderman Astana Pro Team Orica-GreenEDGE
Maksim Bel'kov Cadel Evans Stefano Pirazzi Blanco Pro Cycling Team BMC Racing Team
10ª Rigoberto Urán Rafał Majka Sky Procycling Sky Procycling
11ª Ramūnas Navardauskas
12ª Mark Cavendish Mark Cavendish
13ª Mark Cavendish
14ª Mauro Santambrogio
Vincenzo Nibali[7]
15ª Giovanni Visconti Carlos Alberto Betancur
16ª Beñat Intxausti Movistar Team
17ª Giovanni Visconti
18ª Vincenzo Nibali Rafał Majka Sky Procycling
19ª annullata[3]
20ª Vincenzo Nibali Vincenzo Nibali Carlos Alberto Betancur
21ª Mark Cavendish Mark Cavendish
Classifiche finali Vincenzo Nibali Mark Cavendish Stefano Pirazzi Carlos Alberto Betancur Sky Procycling Sky Procycling
Maglie indossate da altri ciclisti in caso di due o più maglie vinte
Tappa Traguardi Volanti Azzurri d'Italia Premio Fuga Combattività Fair Play
Cameron Wurf Mark Cavendish Cameron Wurf Mark Cavendish Omega Pharma
Movistar Team
Luca Paolini Fabio Taborre Willem Wauters Katusha Team
Marco Marcato Miguel Mínguez
Rafael Andriato Ricardo Mestre Rafael Andriato
Cameron Wurf Mark Cavendish Cameron Wurf Mark Cavendish
Pim Ligthart Adam Hansen
Team Saxo-Tinkoff
Maksim Bel'kov
10ª Elia Viviani
11ª Cannondale
12ª Maksim Bel'kov Maksim Bel'kov
13ª Rafael Andriato Rafael Andriato Mark Cavendish
14ª
15ª Giovanni Visconti
16ª Stefano Pirazzi
17ª Maksim Bel'kov Maksim Bel'kov Giovanni Visconti
18ª Rafael Andriato Rafael Andriato
19ª
20ª Vincenzo Nibali
21ª Mark Cavendish

Classifiche finaliModifica

Classifica generale - Maglia rosaModifica

Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Vincenzo Nibali Astana 84h53'28"
2   Rigoberto Urán Sky Procycling a 4'43"
3   Cadel Evans BMC Racing a 5'52"
4   Michele Scarponi Lampre-Merida a 6'48"
5   Carlos Alberto Betancur AG2R La Mond. a 7'28"
6   Przemysław Niemiec Lampre-Merida a 7'43"
7   Rafał Majka Saxo-Tinkoff a 8'09"
8   Beñat Intxausti Movistar Team a 10'26"
SQ   Mauro Santambrogio[10] Vini Fantini a 10'31"
10   Domenico Pozzovivo AG2R La Mond. a 10'59"

Classifica a punti - Maglia rossaModifica

Pos. Corridore Squadra Punti
1   Mark Cavendish Omega Pharma 158
2   Vincenzo Nibali Astana 128
3   Cadel Evans BMC Racing 111
4   Carlos Alberto Betancur AG2R La Mond. 108
5   Giovanni Visconti Movistar Team 105

Classifica scalatori - Maglia azzurraModifica

Pos. Corridore Squadra Punti
1   Stefano Pirazzi Bardiani 82
2   Giovanni Visconti Movistar Team 45
3   Vincenzo Nibali Astana 45
4   Jackson Rodríguez Androni 41
5   Carlos Alberto Betancur AG2R La Mond. 37

Classifica giovani - Maglia biancaModifica

Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Carlos Alberto Betancur AG2R La Mond. 85h00'56"
2   Rafał Majka Saxo-Tinkoff a 41"
3   Wilco Kelderman Blanco a 12'50"
4   Darwin Atapuma Colombia a 21'28"
5   Diego Rosa Androni a 32'55"

NoteModifica

  1. ^ a b c d GIRO, I NUMERI DA RECORD DELL'EDIZIONE 2013, in www.gazzetta.it. URL consultato il 01-6-2013.
  2. ^ Antonino Morici, Ecco il Giro d'Italia! Crono, sprint e cime storiche, in www.gazzetta.it, 30 settembre 2012. URL consultato il 18-5-2013.
  3. ^ a b c d Ciclismo: Giro d'Italia, salta la 19ª tappa. Nevica sul Tonale, in gazzetta.it, 24 maggio 2013. URL consultato il 24 maggio 2013.
  4. ^ a b c Inizialmente prevista di 203 km, il percorso della 20ª tappa è stato modificato a causa della neve che non ha consentito il passaggio su Passo di Costalunga, Passo San Pellegrino e Passo di Giau e allungato di 7 km. Cfr. Giro d'Italia, da Silandro alle Tre Cime di Lavaredo: ancora lotta contro il maltempo, in gazzetta.it, 24 maggio 2013. URL consultato il 25 maggio 2013.
  5. ^ sportmediaset.mediaset.it, http://www.sportmediaset.mediaset.it/news/2013/04/30/289339.shtml.
  6. ^ a b Inizialmente prevista di 168 km, la 14ª tappa è stata allungata di 12 km a causa della neve che non ha consentito il passaggio sul Sestriere.
  7. ^ a b In seguito alla squalifica di Santambrogio, la vittoria della quattordicesima tappa fu assegnata a Vincenzo Nibali.
  8. ^ a b Inizialmente prevista di 149 km, la 15ª tappa è stata accorciata di 4,25 km a causa della neve che non ha consentito l'arrivo sulla cima del Colle del Galibier.
  9. ^ Squalificato Mauro Santambrogio, la vittoria è stata aggiudicata a Vincenzo Nibali; la seconda posizione non fu assegnata. www.uci.infostradasports.com Archiviato il 9 agosto 2014 in Internet Archive.
  10. ^ Squalificato Mauro Santambrogio, la nona posizione in classifica non fu assegnata www.uci.infostradasports.com Archiviato il 9 agosto 2014 in Internet Archive.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica