Giro d'Italia 2020

Centotreesima edizione della manifestazione
Italia Giro d'Italia 2020
Edizione103ª
Data3 ottobre - 25 ottobre
PartenzaMonreale
ArrivoMilano
Percorso3 496,8 km, 21 tappe
Valida perUCI World Tour 2020
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Giro d'Italia 2019Giro d'Italia 2021

Il Giro d'Italia 2020, centotreesima edizione della manifestazione e valido come sedicesima prova dell'UCI World Tour 2020, si svolgerà in ventuno tappe dal 3 al 25 ottobre 2020 per un totale di 3 496,8 km, con partenza da Monreale e arrivo a Milano.[1] Inizialmente prevista dal 9 al 31 maggio 2020, la corsa è stata posticipata a causa della pandemia di COVID-19.[2]

TappeModifica

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
3 ottobre Monreale > Palermo (cron. individuale) 15
4 ottobre Alcamo > Agrigento 150
5 ottobre Enna > Etna (Piano Provenzana) 150
6 ottobre Catania > Villafranca Tirrena 140
7 ottobre Mileto > Camigliatello Silano 225
8 ottobre Castrovillari > Matera 188
9 ottobre Matera > Brindisi 143
10 ottobre Giovinazzo > Vieste 200
11 ottobre San Salvo > Roccaraso 208
12 ottobre giorno di riposo
10ª 13 ottobre Lanciano > Tortoreto Lido 177
11ª 14 ottobre Porto Sant'Elpidio > Rimini 182
12ª 15 ottobre Cesenatico > Cesenatico 204
13ª 16 ottobre Cervia > Monselice 192
14ª 17 ottobre Conegliano > Valdobbiadene (cron. individuale) 34,1
15ª 18 ottobre Base Aerea Rivolto (Frecce Tricolori) > Piancavallo 185
19 ottobre giorno di riposo
16ª 20 ottobre Udine > San Daniele del Friuli 229
17ª 21 ottobre Bassano del Grappa > Madonna di Campiglio 203
18ª 22 ottobre Pinzolo > Laghi di Cancano (Parco nazionale dello Stelvio) 207
19ª 23 ottobre Morbegno > Asti 251
20ª 24 ottobre Alba > Sestriere 198
21ª 25 ottobre Cernusco sul Naviglio > Milano (cron. individuale) 15,7
Totale 3 496,8

NoteModifica

  1. ^ Giro d'Italia 2020 - Il percorso, su giroditalia.it. URL consultato il 6 maggio 2020.
  2. ^ Ciclismo, ecco il calendario mondiale: il Giro dal 3 al 25 ottobre, su gazzetta.it, 5 maggio 2020. URL consultato il 5 maggio 2020.

Collegamenti esterniModifica