Apri il menu principale
La Méditerranéenne
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Elite + Under-23
Classe 2.1
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseFrancia Francia
Italia Italia
Spagna Spagna
OrganizzatoreOlympique Club d'Azur
DirettoreJean-Luc Wrobel
CadenzaAnnuale
Aperturafebbraio
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa a tappe
Sito Internetlamediterraneenne.eu
Storia
Fondazione1974
Numero edizioni42 (al 2016)
DetentoreUcraina Andriy Grivko
Record vittoriePaesi Bassi Gerrie Knetemann (3)
Ultima edizioneLa Méditerranéenne 2016
Prossima edizioneLa Méditerranéenne 2018

La Méditerranéenne (it. La Mediterranea), fino al 2014 Tour Méditerranéen, è una corsa a tappe di ciclismo su strada che si svolge annualmente lungo la costa del mar Mediterraneo, dalla Catalogna, in Spagna alla Liguria, in Italia, passando per le regioni francesi della Linguadoca-Rossiglione e della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Dal 2005 fa parte del circuito UCI Europe Tour come gara di classe 2.1.

Indice

StoriaModifica

La corsa sostituisce il Tour Méditerranéen, creato nel 1974 dall'ex ciclista vincitore del Tour de France 1966 Lucien Aimar. L'edizione 2015 del Tour Méditerranéen fu annullata a causa dei premi non pagati dell'edizione 2014.

Nel 2016 è stato sostituito con La Méditerranéenne, che si svolge nello stesso periodo, ma ha un nuovo organizzatore, l'Olympique Club d'Azur presieduto da Jean-Luc Wrobel.

Anche il percorso è diverso, dal momento che non si scala più il Mont Faron e fa tappa in altri Paesi quali la Spagna e l'Italia.

L'edizione 2017, inizialmente ridotta a due sole tappe, non è stata disputata per ragioni di sicurezza[1].

FormatoModifica

La durata complessiva della corsa è in genere di quattro tappe, tra le quali c'è una cronometro individuale.

Albo d'oroModifica

Aggiornato all'edizione 2016.[2]

Anno Vincitore Secondo Terzo
Tour Méditerranéen
1974   Charles Rouxel   Cyrille Guimard   Jacky Mourioux
1975   Joseph Bruyère   Bernard Labourdette   Patrick Perret
1976   Roy Schuiten   Roland Salm   Michel Laurent
1977   Eddy Merckx   Wilfried Wesemael   Jean Chassang
1978   Gerrie Knetemann   Joseph Bruyère   Jean-Luc Vandenbroucke
1979   Michel Laurent   Gerrie Knetemann   Adri Schipper
1980   Gerrie Knetemann   Henk Lubberding   Michel Laurent
1981   Stefan Mutter   Graham Jones   Marcel Tinazzi
1982   Michel Laurent   Greg LeMond   Raniero Gradi
1983   Gerrie Knetemann   Joop Zoetemelk   Steven Rooks
1984   Jean-Claude Bagot   Stephen Roche   Stefan Mutter
1985   Phil Anderson   Éric Caritoux   Stephen Roche
1986   Jean-François Bernard   Joël Pelier   Jean-Marie Grezet
1987   Gerrit Solleveld   Eric Van Lancker   Francesco Moser
1988   Jan Nevens   Charly Mottet   Luc Leblanc
1989   Tony Rominger   Luc Roosen   Roland Leclerc
1990   Gérard Rué   Tony Rominger   Vjačeslav Ekimov
1991   Phil Anderson   Tony Rominger   Julián Gorospe
1992   Rolf Gölz   Ronan Pensec   Laurent Madouas
1993   Charly Mottet   Heinz Imboden   Pascal Lance
1994   Davide Cassani   Evgenij Berzin   Laurent Brochard
1995   Gianni Bugno   Roberto Petito   Davide Rebellin
1996   Frank Vandenbroucke   Fabio Baldato   Wladimir Belli
1997   Emmanuel Magnien   Michele Bartoli   Francesco Frattini
1998   Rodolfo Massi   Bo Hamburger   Richard Virenque
1999   Davide Rebellin   Michael Boogerd   Wladimir Belli
2000   Laurent Jalabert   Bobby Julich   Jonathan Vaughters
2001   Davide Rebellin   David Moncoutié   Laurent Brochard
2002   Michele Bartoli   Paolo Tiralongo   Michael Boogerd
2003   Paolo Bettini   Laurent Brochard   Sylvain Chavanel
2004   Jörg Jaksche   Ivan Basso   Jens Voigt
2005   Jens Voigt   Fränk Schleck   Franco Pellizotti
2006   Cyril Dessel   Aleksandr Bočarov   Pietro Caucchioli
2007   José Iván Gutiérrez   Ricardo Serrano   Vladimir Efimkin
2008   Aleksandr Bočarov   David Moncoutié   Michael Albasini
2009   Luis León Sánchez   Jussi Veikkanen   Daniel Martin
2010[3]   Rinaldo Nocentini   Maksim Iglinskij   Johnny Hoogerland
2011   David Moncoutié   Jean-Christophe Péraud   Wout Poels
2012   Jonathan Tiernan-Locke   Michel Kreder   Daniel Navarro
2013   Thomas Löfkvist   Jean-Christophe Péraud   Francesco Reda
2014   Steve Cummings   Jean-Christophe Péraud   Riccardo Zoidl
2015 annullato[4]
La Méditerranéenne
2016   Andriy Grivko   Matthieu Ladagnous   Jan Bakelants

NoteModifica

  1. ^ La Méditerranéenne, annullata l’edizione 2017 della corsa francese Cicloweb.it
  2. ^ (FR) Tour méditerranéen (Fra) - Cat. 2.1, www.memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 16 febbraio 2014.
  3. ^ Valverde, inizialmente vincitore, è stato squalificato dal TAS di Losanna per due anni dal 1º gennaio 2010 Archiviato il 10 settembre 2012 in Archive.is., quindi i risultati ottenuti da quella data sono cancellati
  4. ^ (FR) Annulé en 2015, espéré en 2016, in Lequipe.fr, 4 febbraio 2015. URL consultato il 14 giugno 2015.

Collegamenti esterniModifica