Apri il menu principale
Giro della Provincia di Reggio Calabria
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Elite + Under-23
Classe 2.1
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseItalia Italia
OrganizzatoreSporting Club 1917
CadenzaAnnuale
AperturaVariabile
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa a tappe
Sito Internetsc1917girodicalabria.it
Storia
Fondazione1920
Numero edizioni62 (65)[1] (al 2012)
DetentoreItalia Elia Viviani
Record vittorieItalia Michele Dancelli (3)

Il Giro della Provincia di Reggio Calabria è una corsa a tappe e in alcune edizioni corsa in linea maschile di ciclismo su strada, che si svolge annualmente nella provincia di Reggio Calabria, in Italia. Dal 2005 al 2012 ha fatto parte del calendario dell'UCI Europe Tour, classe 2.1; nel 2013 il Giro non viene disputato.

È organizzata dallo Sporting Club 1917 di Reggio Calabria sin dalla prima edizione. Le edizioni del 2003, 2004 e 2005 sono state organizzate dalla RCS Sport. In totale sono state disputate 64 edizioni[1].

Indice

StoriaModifica

Il Giro originario della Provincia partiva da Reggio Calabria, costeggiava la strada statale 106 Jonica, con la panoramica veduta della Riviera dei Gelsomini, poi svoltava sulla SS 281 (oggi SP 5 Marina di Gioiosa-Rosarno) a Marina di Gioiosa Jonica, verso Mammola dove inizia la salita del valico del Passo della Limina, con il Gran Premio della Montagna. Dopo la discesa verso Cinquefrondi, per raggiungere la Piana di Gioia Tauro-Rosarno, il Giro proseguiva costeggiando la Strada statale 18 Tirrena Inferiore, con la salita di Sant'Elia e la veduta della Costa Viola. L'arrivo al traguardo era sul lungomare di Reggio Calabria.

Ancora oggi molti esperti di ciclismo e ciclisti di fama, citano nelle interviste e nelle discussioni, la dura e faticosa salita del valico della "Limina", con i suoi maestosi tornanti, che in pochi chilometri dal livello del mare arriva a circa 1000 metri, alla conquista del prestigioso Gran Premio della Montagna.

Il Giro si svolgeva la Domenica delle Palme e rappresentava una giornata di festa per tutta la popolazione della Provincia di Reggio Calabria.[senza fonte]

 
Profilo altimetrico della salita del Sant'Elia di Palmi, spesso decisiva per l'assegnazione del titolo

Dal 1920 al 1926 è stata una corsa a tappe della durata di tre giorni. Dal 1928 al 1949 le tappe furono due. Dal 1950 è divenuta una gara in linea di un giorno. Nel 1969 era valida come Campionato italiano e vide la vittoria da Vittorio Adorni. Non disputatasi nel 2006 e 2007, nel 2008 è tornato ad essere una corsa a tappe della durata di tre giorni.

Il vincitore del 2008 è stato l'italiano Daniele Pietropolli, il quale ha anche vinto l'ultima tappa con arrivo sul Lungomare Falcomatà il 13 febbraio 2008 precedendo allo sprint l'australiano Baden Cooke.[2]

L'edizione 2009 è tornata ad essere gara in linea ed ha visto la vittoria di Fortunato Baliani della CSF Group-Navigare. Si è svolta il 19 luglio con partenza da Melito di Porto Salvo ed arrivo sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria. Al secondo posto si è piazzato Fabio Taborre, terzo Francesco Failli. L'edizione ha visto alla partenza 114 iscritti.

Nel 2010 la manifestazione, suddivisa in quattro tappe che hanno attraversato tutta la Calabria con arrivo a Reggio il 2 febbraio, è stata vinta da Matteo Montaguti.

L'edizione 2011 (tre tappe con partenza da Melito Porto Salvo ed arrivo finale a Reggio Calabria) è stata denominata ufficialmente "Challenge Calabria - Memorial Fausto Coppi"[3]. La vittoria finale è andata all'italiano Daniele Pietropolli che già vinse la corsa nel 2008.

Albo d'oroModifica

Aggiornato all'edizione 2012.[4][5]

Anno Vincitore Secondo Terzo
1920   Mario Giorgianni   Luigi Velona   Giacomo Ragusa
1921 non disputato
1922   Angelo De Francesco   Marzio Germoni   Angiolo Marchi
1923   Nello Ciaccheri   Enea Dal Fiume   Guido Messeri
1924-25 non disputato
1926   Nello Ciaccheri   Marino Pomposi   Antonio Liguori
1927 non disputato
1928   Felice Gremo   Settimo Innocenti   Leonida Frascarelli
1929   Felice Gremo   Pietro Mori   Allegro Grandi
1930   Luigi Marchisio   Marco Giuntelli   Aleardo Simoni
1931   Learco Guerra   Pio Caimmi   Domenico Piemontesi
1932-44 non disputato
1945   Giovanni Corrieri   Mario Fazio   Arturo De Lorenzo
1946-48 non disputato
1949   Sergio Pagliazzi   Angelo Fumagalli   Danilo Barozzi
1950   Fausto Coppi   Gino Bartali   Vito Ortelli
1951   Luciano Maggini   Arrigo Padovan   Waldemaro Bartolozzi
1952   Gino Bartali   Fiorenzo Magni   Giuseppe Minardi
1953   Luciano Maggini   Dante Rivola   Annibale Brasola
1954   Giuseppe Minardi   Fausto Coppi   Bruno Monti
1955   Rino Benedetti   Giancarlo Astrua   Angelo Conterno
1956   Giuseppe Minardi   Cleto Maule   Adriano Zamboni
1957   Gastone Nencini   Aldo Moser   Ercole Baldini
1958   Angelo Conterno   Ercole Baldini   Silvano Ciampi
1959   Waldemaro Bartolozzi   Rino Benedetti   Angelo Conterno
1960   Guido Carlesi   Gastone Nencini   Pierino Baffi
1961   Dino Bruni   Vito Favero   Noè Conti
1962   Luigi Sarti   Antonio Suárez   Livio Trapè
1963   Ercole Baldini   Carlo Brugnami   Graziano Battistini
1964   Diego Ronchini   Guido Carlesi   Aldo Pifferi
1965   Adriano Durante   Vito Taccone   Franco Bitossi
1966   Michele Dancelli   Gianni Motta   Dino Zandegù
1967   Michele Dancelli   Vittorio Adorni   Bruno Mealli
1968   Michele Dancelli   Ole Ritter   Franco Bitossi
1969[6]   Vittorio Adorni   Vito Taccone   Italo Zilioli
1970   Walter Godefroot   Luigi Sgarbozza   Patrick Sercu
1971   Gianni Motta   Marcello Bergamo   Ole Ritter
1972   Franco Bitossi   Albert Van Vlierberghe   Enrico Paolini
1973   Wladimiro Panizza   Davide Boifava   Francesco Moser
1974   Francesco Moser   Roger De Vlaeminck   Costantino Conti
1975   Giuseppe Perletto   Francesco Moser   Costantino Conti
1976   Enrico Paolini   Franco Bitossi   Gary Clively
1977   Costantino Conti   Pierino Gavazzi   Giuseppe Saronni
1978   Knut Knudsen   Gianbattista Baronchelli   Leonardo Mazzantini
1979   Giovanni Battaglin   Bernt Johansson   Wladimiro Panizza
1980   Gianbattista Baronchelli   Claudio Bortolotto   Simone Fraccaro
1981   Alfio Vandi   Bernt Johansson   Claudio Bortolotto
1982   Riccardo Magrini   Michael Wilson   Giuseppe Martinelli
1983   Pierino Gavazzi   Giuseppe Petito   Francesco Moser
1984   Alfredo Chinetti   Daniele Caroli   Roger De Vlaeminck
1985   Silvano Riccò   Palmiro Masciarelli   Ennio Salvador
1986   Guido Bontempi   Francesco Moser   Moreno Argentin
1987   Tony Rominger   Stefan Brykt   Franco Chioccioli
1988   Moreno Argentin   Gianni Bugno   Emanuele Bombini
1989   Adriano Baffi   Silvio Martinello   Paolo Cimini
1990   Giuseppe Saronni   Maximilian Sciandri   Alberto Elli
1991   Andrea Ferrigato   Rolf Aldag   Germano Pierdomenico
1992   Davide Cassani   Giorgio Furlan   Oliverio Rincón
1993   Fabiano Fontanelli   Stefano Allocchio   Silvio Martinello
1994 non disputato
1995   Pascal Richard   Riccardo Forconi   Davide Rebellin
1996   Michele Bartoli   Alessandro Baronti   Beat Zberg
1997 non disputato
1998   Michele Bartoli   Mirko Celestino   Eddy Mazzoleni
1999-02 non disputato
2003   Aitor González   Filippo Pozzato   Fabio Baldato
2004   Andris Naudužs   Mauro Zinetti   Dmitrij Konyšev
2005   Guillermo Rubén Bongiorno   Samuele Marzoli   Fabio Borghesi
2006-07 non disputato
2008   Daniele Pietropolli   Steve Cummings   Francesco Failli
2009   Fortunato Baliani   Fabio Taborre   Francesco Failli
2010   Matteo Montaguti   Francisco Ventoso   Daniele Pietropolli
2011   Daniele Pietropolli   José Serpa   Daniel Oss
2012   Elia Viviani   Daniele Colli   Elia Favilli
2013 non disputato

NoteModifica

  1. ^ a b L'organizzazione dello Sporting Club 1917 conteggia ufficialmente 61 edizioni, non tenendo conto di quelle dal 2003 al 2005, organizzate da RCS Sport.
  2. ^ Marco Pastonesi, Pietropolli, doppia "prima", in gazzetta.it, 13 febbraio 2008. URL consultato il 13-08-2009.
  3. ^ 61° Giro della Provincia di Reggio, Sporting Club 1917. URL consultato il 29-1-2011.
  4. ^ (FR) Giro della Provincia Reggio Calabria (Italie) - Cat.1.1, memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 12 agosto 2009.
  5. ^ (FR) Giro della Provincia Reggio Calabria (Ita) - Cat.2.1, memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  6. ^ Valido come Campionato italiano

Collegamenti esterniModifica