Giro di Lombardia 1966

Italia Giro di Lombardia 1966
Edizione60ª
Data22 ottobre
PartenzaMilano
ArrivoComo
Percorso266 km
Tempo6h57'00"
Media38,272 km/h
Ordine d'arrivo
PrimoItalia Felice Gimondi
SecondoBelgio Eddy Merckx
TerzoFrancia Raymond Poulidor
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Giro di Lombardia 1965Giro di Lombardia 1967

Il Giro di Lombardia 1966, sessantesima edizione della corsa, fu disputata il 22 ottobre 1966, su un percorso totale di 266 km. Fu vinta dall'italiano Felice Gimondi, giunto al traguardo con il tempo di 6h57'00" alla media di 38,273 km/h, precedendo il belga Eddy Merckx ed il francese Raymond Poulidor.

Presero il via da Milano 141 ciclisti, e 34 di essi portarono a termine la gara.[1] La gara fu caratterizzata da una fuga promossa poco fuori Milano tra gli altri da Eddy Merckx, Herman Van Springel, Giancarlo Polidori, Tom Simpson, Michele Dancelli e Gianni Motta; poco prima di Argegno rientrarono sui fuggitivi diversi favoriti tra cui Felice Gimondi, Vittorio Adorni, Jacques Anquetil e Raymond Poulidor. Sulle salite di Passo d'Intelvi e Schignano Simpson e Motta si staccarono, come anche Dancelli che riuscì però poi a recuperare in discesa. La gara si risolse in una volata a sei sulla pista del Velodromo Sinigaglia che vide prevalere Gimondi, aiutato dal compagno Adorni, su Merckx e Poulidor.[1]

Ordine d'arrivo (Top 10)Modifica

Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Felice Gimondi Salvarani 6h57'00"
2   Eddy Merckx Peugeot s.t.
3   Raymond Poulidor Mercier s.t.
4   Jacques Anquetil Ford France s.t.
5   Michele Dancelli Molteni s.t.
6   Vittorio Adorni Salvarani s.t.
7   Italo Zilioli Sanson a 3'40"
8   Giancarlo Polidori Vittadello a 5'50"
9   Jan Janssen Pelforth a 6'41"
10   Aldo Pifferi Vittadello s.t.

NoteModifica

  1. ^ a b Volata a sei: sfreccia Gimondi, poi Merckx (PDF), in L'Unità, 23 ottobre 1966. URL consultato il 25 maggio 2020.

Collegamenti esterniModifica