Apri il menu principale

Girolamo II Martinengo

condottiero italiano
Girolamo II Martinengo
Nascita1575
MorteBrescia, 1637
Cause della mortemalattia
Luogo di sepolturaChiesa del Santissimo Corpo di Cristo (Brescia)
Dati militari
Paese servitoFirenze-Stemma.png Toscana
Flag of Most Serene Republic of Venice.svg Repubblica di Venezia
Forza armataMercenari
Specialitàcavalleria
GradoCondottiero
CampagneContro i Turchi d'Ungheria
voci di militari presenti su Wikipedia

Girolamo II Martinengo (1575Brescia, 1637) è stato un condottiero italiano.

Stemma dei Martinengo

BiografiaModifica

Discendente del ramo di Padernello della nobile famiglia, Martinengo era figlio del conte Antonio III (1552-1581) e della nobile Giulia Ganassoni.

Fu comandante generale di cavalleria e combatté contro i Turchi d'Ungheria. Nel 1603 fu nominato colonnello di fanteria della Serenissima ed ebbe importanti incarichi presso la corte del duca di Mantova Vincenzo I Gonzaga, che lo insignì della onorificenza di cavaliere dell'Ordine militare del Sangue di Gesù Cristo.

Morì nel 1637 nel proprio palazzo di Brescia e fu sepolto nel mausoleo di famiglia nella Chiesa del Santissimo Corpo di Cristo.

OnorificenzeModifica

DiscendenzaModifica

Girolamo sposò in prime nozze Ottavia Avogadro e in seconde nozze nel 1596 Ortensia Villagana, dalla quale ebbe un figlio:

  • Pier Antonio (1623-?), che sposò Francesca Martinengo

BibliografiaModifica

  • F. Maffeis, Girolamo Martinengo di Padernello Cavaliere del Redentore, Civiltà Bresciana, 2, Brescia, 2010.

Voci correlateModifica