Giulia della Rovere

nobildonna di Urbino, marchesa di Montecchio

Giulia Feltria della Rovere (Casteldurante, 1531Ferrara, 4 aprile 1563) fu una nobildonna di Urbino, marchesa di Montecchio.

Ducato di Urbino
Della Rovere
Coat of arms of Francesco Maria II Della Rovere.svg

Francesco Maria I
Guidobaldo II
Francesco Maria II
Federico Ubaldo
Figli
Francesco Maria II
Modifica

BiografiaModifica

Era figlia del duca di Urbino Francesco Maria I della Rovere e di Eleonora Gonzaga.

Venne data in sposa ad Alfonso d'Este, figlio illegittimo di Alfonso I d'Este, duca di Ferrara, e di Laura Dianti. Il matrimonio venne celebrato il 3 gennaio 1549[1].

Giulia morì nel 1563 e Alfonso si risposò con Violante Segni, da cui ebbe altri due figli, Ippolita (1565-1602) e Alessandro (1568-1624), cardinale.

Di lei rimane il ritratto che Tiziano realizzò, ora conservato a Firenze presso Palazzo Pitti.

DiscendenzaModifica

Giulia e Alfonso ebbero tre figli[2]:

AscendenzaModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica