Apri il menu principale

Giulietta e Romeo (Zandonai)

opera lirica di Riccardo Zandonai
Giulietta e Romeo
Lingua originaleitaliano
Generetragedia lirica
MusicaRiccardo Zandonai
LibrettoArturo Rossato
Fonti letterarieRomeo e Giulietta di William Shakespeare
Attitre
Prima rappr.14 febbraio 1922
TeatroTeatro Costanzi di Roma
Personaggi
  • Giulietta Capuleto (soprano)
  • Romeo Montecchio (tenore)
  • Isabella, fante di Giulietta (mezzosoprano)
  • Tebaldo, il Capuleto (baritono)
  • Il cantatore (tenore)
  • Gregorio, uomo dei Capuleti (tenore)
  • Sansone, uomo dei Capuleti (basso)
  • Bernabò, uomo dei Capuleti (baritono)
  • Un Montecchio (tenore)
  • Un famiglio di Romeo (tenore)
  • Una donna (soprano)
  • Un banditore (basso)
  • Montecchi, Capuleti, Fanti, Maschere

Giulietta e Romeo è un'opera di Riccardo Zandonai su libretto di Arturo Rossato. Fu rappresentata per la prima volta al Teatro Costanzi di Roma il 14 febbraio 1922.[1]

Gli interpreti della prima rappresentazione furono:[1]

Personaggio Interprete
Giulietta Capuleto Gilda Dalla Rizza
Romeo Montecchio Miguel Fleta
Isabella Agnese Porter
Tebaldo Carmelo Maugeri
Il cantatore
Un Montecchio
Luigi Nardi
Gregorio
Famiglio
Nello Palai
Sansone Mario Pinheiro
Bernabò Michele Fiore
Una donna Lucia Torelli
Un banditore Ernesto Besanzoni

Direttore d'orchestra era lo stesso Zandonai; maestro del coro era Achille Consoli, regista Romeo Francioli, scenografo Pietro Stroppa.

TramaModifica

La vicenda si svolge a Verona e Mantova.

NoteModifica

  1. ^ a b almanacco di amadeus online (consultato il 18 giugno 2012)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN178048407 · LCCN (ENno2001086170 · GND (DE300868677 · WorldCat Identities (ENno2001-086170
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica