Apri il menu principale

Giulio Andrea Pirona

naturalista, geologo e paleontologo italiano

BiografiaModifica

Dopo la morte della madre, avvenuta quando era ancora in tenera età, fu affidato allo zio Jacopo a Udine.

Studiò medicina a Padova e a Pavia,[1] ma si dedicò soprattutto alla botanica, alla geologia e alla paleontologia, per poi tornare a Udine come insegnante presso il liceo locale. Dal 1870 al 1895 fu conservatore e "vero architetto"[2] della Biblioteca e del Civico Museo.[1]

Fu socio dell'Istituto veneto di scienze, lettere ed arti[1] ne fu presidente dal 1890 al 1892.[3]

OpereModifica

Fu autore di diversi studi, tra cui il Florae Forojuliensis syllabus, risalente al 1855, primo trattato sulla flora del Friuli, e le Piante indigene del Friuli utili all’industria, e della prima carta geologica del Friuli, nel 1861. In quanto botanico, fu anche scopritore di alcune specie endemiche della flora friulana, come la Medicago pironae e la Brassica palustris, mentre in quanto zoologo, oltre a realizzare un Vocabolario Zoologico, si dedicò soprattutto ai molluschi fossili, istituendo sei nuove specie e un nuovo genere, quello dei Synodontites, facente parte delle rudiste. Proprio in virtù delle sue scoperte su questo genere, che avevano provato la sua esistenza nel Cretacico (in precedenza lo si credeva estinto nel Giurassico), gli fu dedicata la Diceras pironai.

Curò anche la prima edizione del Vocabolario friulano dello zio Jacopo, cui diede un importante contributo, e redasse, sotto forma di manoscritto, il Novo dizionario, che sarebbe stato pubblicato nel 1935 con il nome Il nuovo Pirona: vocabolario friulano.

NoteModifica

  1. ^ a b c Fonte: Enciclopedia Italiana, riferimenti e link in Bibliografia.
  2. ^ R. Vecchiet, Vincenzo Joppi bibliotecario a Udine, in "Vincenzo Joppi 1824-1900", Atti del Convegno di studi, Udine 30 novembre 2000, a cura di F. Tamburlini e R. Vecchiet, Forum, 2004, pp. 157-174.
  3. ^ Fonte:Sito dell'Istituto veneto di scienze lettere ed arti Archivio presidenti.

BibliografiaModifica

  • Maria Piazza, «PIRONA, Giulio Andrea» la voce nella Enciclopedia Italiana, Volume 27, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1935.
  • AA. VV., Giulio Andrea Pirona 1822-1895: atti del Convegno di studi su Giulio Andrea Pirona nel centenario della sua morte, a cura di R. Vecchiet, Comitato per le celebrazioni di Giulio Andrea Pirona, Udine, 1997.
  • R. Vecchiet, Vincenzo Joppi Bibliotecario a Udine, in "Vincenzo Joppi 1824-1900", Atti del Convegno di Studi, Udine 30 novembre 2000, a cura di F. Tamburlini e R. Vecchiet, Forum, 2004, pp. 157-174.

Collegamenti esterniModifica

  • La vita in Friulani illustri, pag. 96. Centro interdipartimentale per la ricerca sulla lingua e la cultura del Friuli. Università degli Studi di Udine.
  • La vita e le opere di Francesco Grossi del Dipartimento di Scienze geologiche dell'Università Roma Tre, in Paleoitalia 2011/03, sito della Società paleontologica italiana.
Controllo di autoritàVIAF (EN109956 · ISNI (EN0000 0000 8338 7108 · SBN IT\ICCU\VEAV\004174 · LCCN (ENn86832789 · GND (DE12326362X · BNF (FRcb124720660 (data) · BAV ADV11067743 · CERL cnp01345919 · WorldCat Identities (ENn86-832789