Giulio Cesare Colonna di Sciarra, II principe di Carbognano

Crown of italian prince (corona normale).svg
Giulio Cesare Colonna di Sciarra,
II principe di Carbognano
Principe di Carbognano
Stemma
In carica 1636 –
1681
Predecessore Francesco Colonna di Sciarra, I principe di Carbognano
Successore Egidio Colonna di Sciarra, III principe di Carbognano
Nascita Palestrina, 1602
Morte Roma, 17 gennaio 1681
Dinastia Colonna di Sciarra
Padre Francesco Colonna di Sciarra, I principe di Carbognano
Madre Ersilia Sforza di Valmontone
Consorte Isabella Farnese
Margherita Ravignani Sforza Manzuoli
Religione Cattolicesimo
Motto Mole sua stat

Giulio Cesare Colonna di Sciarra, II principe di Carbognano (Palestrina, 1602Roma, 17 gennaio 1681), è stato un nobile italiano.

BiografiaModifica

Figlio di Francesco Colonna di Sciarra, I principe di Carbognano e di sua moglie, Ersilia Sforza di Valmontone, Giulio Cesare nacque nella residenza di suo padre a Palestrina nel 1602.

Alla morte di suo padre nel 1636, venne chiamato a succedergli al principato di Carbognano e nel 1671 venne nominato cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro per i servizi d'arme nei confronti della Spagna.

Sfruttando il prestigioso matrimonio che contrasse con la figlia naturale del duca Ranuccio I Farnese, rimase legato alle principali famiglie aristocratiche romane ed alla corte pontificia di cui fece parte, nell'esercito, come comandante militare, prendendo parte alla Guerra di Castro.

Morì a Roma il 17 gennaio 1681.

Matrimonio e figliModifica

Nel maggio del 1621, su impulso di suo padre, giovanissimo, sposò a Parma la principessa Isabella Farnese, figlia naturale del duca Ranuccio I Farnese. Da questo matrimonio nacquero i seguenti eredi:

  • Alessandro (m. 1673), duca di Bassanello, rinunciò ai propri titoli nel 1656 per divenire sacerdote
  • Stefano (m. 1673), sposò Lucrezia Colonna di Paliano
  • Artemisia (m. 1676), sposò Ludovico Sforza, II duca di Onano
  • Egidio (m. 1686), III principe di Carbognano, sposò Tarquinia Paluzzi Altieri e in seconde nozze Anna Vittoria Altieri

Alla morte della prima moglie nel 1645, Giulio Cesare si risposò con Margherita Ravignani Sforza Manzuoli, figlia del conte Francesco Maria di Bagnolo, già vedova di Francesco Cesi, signore di Cantalupo. Il matrimonio non produsse eredi.

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro

Albero genealogicoModifica

Giulio Cesare Colonna di Sciarra, II principe di Carbognano Padre:
Francesco Colonna di Sciarra, I principe di Carbognano
Nonno paterno:
Giulio Cesare Colonna di Sciarra, I principe di Palestrina
Bisnonno paterno:
Stefano Colonna di Sciarra, signore di Palestrina
Trisnonno paterno:
Francesco Colonna di Sciarra, signore di Palestrina
Trisnonna paterna:
Orsina Orsini
Bisnonna paterna:
Elena Franciotti
Trisnonno paterno:
Niccolò Franciotto, signore di Gallese
Trisnonna paterna:
Laura Migliorati Orsini
Nonna paterna:
Artemisia Orsini di Pitigliano
Bisnonno paterno:
Niccolò Orsini, IX conte di Pitigliano
Trisnonno paterno:
Giovan Francesco Orsini, VIII conte di Pitigliano
Trisnonna paterna:
Ersilia Caetani
Bisnonna paterna:
Livia Orsini
Trisnonno paterno:
Giovanni Antonio Orsini, conte di Nerola
Trisnonna paterna:
Cornelia di Capua
Madre:
Ersilia Sforza di Valmontone
Nonno materno:
Federico Sforza, signore di Valmontone
Bisnonno materno:
Mario Sforza, IX conte di Santa Fiora
Trisnonno materno:
Bosio II Sforza, VIII conte di Santa Fiora
Trisnonna materna:
Costanza Farnese
Bisnonna materna:
Fulvia Conti, signora di Valmontone
Trisnonno materno:
Giambattista conti, conte di Segni
Trisnonna materna:
Livia Colonna
Nonna materna:
Beatrice Orsini di San Gemini
Bisnonno materno:
Virginio Orsini, I duca di San Gemini
Trisnonno materno:
Ferdinando Orsini, IV duca di Gravina
Trisnonna materna:
Maria Castriota Scanderbegh
Bisnonna materna:
Ersilia Orsini di Pitigliano
Trisnonno materno:
Ludovico Orsini, VII conte di Pitigliano
Trisnonna materna:
Giulia Conti

NoteModifica