Giulio Enrico di Sassonia-Lauenburg

Giulio Enrico di Sassonia-Lauenburg (Wolfenbüttel, 9 aprile 1586Praga, 20 novembre 1665) è stato duca di Sassonia-Lauenburg dal 1656 al 1665.

Giulio Enrico
Duca di Sassonia-Lauenburg
Stemma
Stemma
In carica18 gennaio 1656 –
20 novembre 1665
PredecessoreAugusto
SuccessoreFrancesco Ermanno
NascitaWolfenbüttel, 9 aprile 1586
MortePraga, 20 novembre 1665 (79 anni)
DinastiaAscanidi
PadreFrancesco II, duca di Sassonia-Lauenburg
MadreMaria di Brunswick-Lüneburg
ConiugiAnna della Frisia orientale
Elisabetta Sofia di Brandeburgo
Anna Maddalena di Lobkowicz
FigliFrancesco Ermanno
Maria Benigna Francesca
Giulio Francesco
ReligioneLuteranesimo
poi Cattolicesimo
Ducato di Sassonia-Lauenburg
Ascanidi

Eric V
Bernardo III
Figli
Giovanni V
Figli
  • Sofia
  • Magnus
  • Bernardo
  • Eric
  • Giovanni
  • Anna
  • Caterina
  • Elisabetta
Magnus I
Francesco I
Francesco II
Figli
Augusto
Giulio Enrico
Francesco Ermanno
Giulio Francesco
Modifica

Biografia modifica

Era figlio del duca Francesco II di Sassonia-Lauenburg e della sua seconda moglie, Maria di Brunswick-Wolfenbüttel (Schladen, 13 gennaio 1566 - 13 agosto 1626, Lauenburg sull'Elba), figlia del duca Giulio di Brunswick-Lüneburg.

Il 18 gennaio 1656, alla morte del fratello maggiore, non avendo questi avuto eredi, ascese al trono di Sassonia-Lauenburg. Morì nel 1665.

Matrimonio e figli modifica

Si sposò tre volte: in prime nozze sposò il 7 marzo 1617 a Grabow la contessa Anna della Frisia orientale, ma questo matrimonio fu senza eredi.

Il 27 febbraio 1628 sposò a Theusing Elisabetta Sofia di Brandeburgo (Berlino, 13 luglio 1589 – 24 dicembre 1629, Francoforte sull'Oder), figlia di Giovanni Giorgio di Brandeburgo, già vedova del principe Janusz Radziwiłł. Da questo matrimonio nacque un figlio:

Il suo terzo matrimonio venne celebrato a Vienna il 18 agosto 1632 con Anna Maddalena di Lobkowicz (20 luglio 1606 – 7 settembre 1668), figlia del barone Guglielmo il Giovane Popel von Lobkowitz (Popel z Lobkowicz). La coppia ebbe sei figli, di cui però solo due sopravvissero:

Ascendenza modifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
8. Magnus I, VIII duca di Sassonia-Lauenburg 16. Giovanni V, VII duca di Sassonia-Lauenburg  
 
17. Dorotea di Brandeburgo  
4. Francesco I, IX duca di Sassonia-Lauenburg  
9. Caterina di Brunswick-Wolfenbüttel 18. Enrico IV, XII principe di Brunswick-Wolfenbüttel  
 
19. Caterina di Pomerania-Wolgast  
2. Francesco II, X duca di Sassonia-Lauenburg  
10. Enrico IV, X duca di Sassonia 20. Alberto III, VIII duca di Sassonia  
 
21. Sidonia di Boemia  
5. Sibilla di Sassonia  
11. Caterina di Meclemburgo-Schwerin 22. Magnus II, VI duca di Meclemburgo-Schwerin  
 
23. Sofia di Pomerania-Wolgast  
1. Giulio Enrico, XII duca di Sassonia-Lauenburg  
12. Enrico V, IX principe di Brunswick-Wolfenbüttel 24. Enrico IV, XII principe di Brunswick-Wolfenbüttel (= 18)  
 
25. Caterina di Pomerania-Wolgast (= 19)  
6. Giulio, X principe di Brunswick-Wolfenbüttel e VI principe di Calenberg  
13. Maria di Württemberg-Mömpelgard 26. Enrico, VI conte di Württemberg-Mömpelgard  
 
27. Eva di Salm  
3. Maria di Brunswick-Wolfenbüttel  
14. Gioacchino II, XII principe elettore di Brandeburgo 28. Gioacchino I, XI principe elettore di Brandeburgo  
 
29. Elisabetta di Danimarca  
7. Edvige di Brandeburgo  
15. Edvige di Polonia 30. Sigismondo I, re di Polonia e granduca di Lituania  
 
31. Barbara Zápolya  
 

Bibliografia modifica

  • Otto von Heinemann: Erich V., Herzog von Sachsen-Lauenburg. In: Allgemeine Deutsche Biographie (ADB). Band 6. Duncker & Humblot, Leipzig 1877, S. 211 f.
  • Joachim Leuschner: Erich V., Herzog von Sachsen-Lauenburg. In: Neue Deutsche Biographie (NDB). Band 4. Duncker & Humblot, Berlin 1959, S. 588 f.

Altri progetti modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN45156593 · ISNI (EN0000 0000 1655 9483 · CERL cnp01014167 · GND (DE121400719 · WorldCat Identities (ENviaf-45156593