Apri il menu principale
Giulio Nicolini
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
In simplicitate cordis[1]
 
Incarichi ricoperti
 
Nato7 luglio 1926 a San Vigilio di Concesio
Ordinato presbitero29 marzo 1952
Consacrato vescovo5 settembre 1987 da papa Giovanni Paolo II
Deceduto19 giugno 2001 (74 anni) a Cremona
 

Giulio Nicolini (San Vigilio di Concesio, 7 luglio 1926Cremona, 19 giugno 2001) è stato un vescovo cattolico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Venne ordinato sacerdote il 29 marzo 1952 ed iniziò il suo ministero presso la diocesi di Lugano.

Dal 1984 al 1987 ha ricoperto in Vaticano il ruolo di vicedirettore della Sala stampa della Santa Sede, sotto la direzione di Joaquín Navarro-Valls

Nominato vescovo di Alba il 16 luglio 1987 dal papa Giovanni Paolo II, ricevette la consacrazione episcopale il 5 settembre 1987 proprio dal papa (concelebrarono i vescovi Eduardo Martínez Somalo e Jean Pierre Marie Orchampt).

È stato direttore dell'Archivio segreto vaticano.

Il 16 febbraio 1993 papa Giovanni Paolo II lo trasferisce alla sede di Cremona.

Si spense improvvisamente nel palazzo vescovile di Cremona il 19 giugno 2001 in seguito ad un ictus.

Le esequie furono celebrate dal cardinale arcivescovo di Milano Carlo Maria Martini nella cattedrale di Cremona.

È sepolto nella cripta della cattedrale di Cremona.

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

  1. ^ In italiano: «Nella semplicità del mio cuore».

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN88671965 · ISNI (EN0000 0001 0922 8210 · LCCN (ENn79118238