Giunta militare brasiliana del 1969

Una Giunta militare governò il Brasile dal 31 agosto al 30 ottobre 1969, periodo tra l'improvvisa malattia del presidente Artur da Costa e Silva e l'elezione di Emílio Garrastazu Médici come suo successore.

Dal 1964 il Brasile era retto da una dittatura militare e nessun civile era ammesso alla massima carica del paese. A Pedro Aleixo, il vicepresidente civile di Costa e Silva, fu così impedito dalla Giunta di diventare presidente ad interim.

La Giunta formata dai ministri militari, i comandanti delle tre forze armate brasiliane:

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica