Giuseppe Cesetti

Giuseppe Cesetti (Tuscania, 10 marzo 1902Tuscania, 19 dicembre 1990) è stato un pittore italiano.

Giuseppe Cesetti

BiografiaModifica

Nacque in una famiglia di contadini e visse nel paese in provincia di Viterbo tutta l'infazia per poi partire per visitare tutte le bellezze culturali d'Italia e non solo. Tra il 1927 e il 1930 viaggiò tra Como e Firenze per esporre le sue prime opere, dove alcuni artisti tra cui Libero Andreotti, Romano Romanelli, Ottone Rosai, Ugo Ojetti comprarono alcuni dei suoi dipinti. Tra il 1931 e il 1934 partecipò alla Quadriennale di Roma e alla Biennale di Venezia. Dal 1935 al 1937 visse a Parigi facendo amicizia con molti pittori dell'epoca come Giorgio de Chirico, Filippo de Pisis e Antonio Aniante. Dopo la seconda guerra mondiale, insieme a Bonaventura Tecchi, sistemò tutto ciò che la guerra aveva portato via al territorio della Tuscia. Dal 1955 al 1958 ritornò a vivere a Parigi per poi ritornare in Italia tra Roma e Venezia, facendo così per tutti gli anni sessanta. Nel 1971 si trasferì nel suo paese natale, Tuscania, dopo il terremoto, e vi rimase fino alla sua morte dipingendo nel suo casale a Montebello, frazione di Tuscania. Morì il 19 dicembre 1990

BibliografiaModifica

  • Cardazzo C., Giuseppe Cesetti pittore, Venezia, Stamperia Zanetti, 1935, p. 30, SBN IT\ICCU\LO1\0831893
  • Cardazzo C., Cantate di Giuseppe Cesetti, Venezia, Edizione del Cavallino, 1937, SBN IT\ICCU\CUB\0182210
  • Cardazzo C., Disegni di Giuseppe Cesetti, Venezia, Edizione del Cavallino, 1938, SBN IT\ICCU\CUB\0182212
  • Cardazzo C., Cesetti e i cavalli, Venezia, Edizione del Cavallino, 1941, SBN IT\ICCU\CUB\0182211
  • Valeri D., Giuseppe Cesetti, Rovereto, Delfino, 1944, p. 30, SBN IT\ICCU\CUB\0652390
  • Morucchio B., Trent'anni di pittura di Giuseppe Cesetti, Venezia, Il Canale, 1960, SBN IT\ICCU\VEA\1091411
  • AAVV, Cesetti : 100 opere dal 1928 al 1961, Viterbo, Ente provinciale per il turismo di Viterbo, 1961, SBN IT\ICCU\LO1\0899626
  • Miele F., Cesetti: Galleria Chiurazzi, Napoli, Artigianelli, 1962, SBN IT\ICCU\NAP\0529959
  • Petroni G., Giuseppe Cesetti, Torino, Galleria Gissi, 1968, p. 40, SBN IT\ICCU\MOD\0164918
  • Ragghianti C.L., 100 Opere di Giuseppe Cesetti, Prato, Galleria Fratelli Falsetti, 1970, p. 350, SBN IT\ICCU\SBL\0352859
  • Girace P., Artisti contemporanei, Napoli, Ed. E.D.A.R.T., 1970, p. 263, SBN IT\ICCU\NAP\0057927.
  • Calabrese A., Tempus Novum : omaggio a Giuseppe Cesetti, Gragnano, Grafica Campania, 1996, SBN IT\ICCU\RMS\0133969

OpereModifica

* "Galline"
  • La venere etrusca
  • Fantini
  • Cavalli
  • Natura morta con vasetti
  • Vaso di fiori
  • Natura morta
  • Meriggio a Tuscania
  • Autoritratto
  • Cinque cavalli al pascolo
  • Tre fantini
  • Pascolo Maremmano
  • Tre cavalli stotto i lecci
  • Due fantini
  • Cavallo con cielo rosa
  • Lecci e cavalli
  • Mucca con vitello
  • Mucche al pascolo
  • Natura morta su paesaggio
  • Panorama di Como visto da Villa Molteni
  • Natura morta con cavallino
  • La tavola e i cavalli
  • Natività
  • Toscana
  • Due buoi in Maremma

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN59885358 · ISNI (EN0000 0000 6634 9409 · SBN IT\ICCU\CFIV\090446 · LCCN (ENn99255385 · GND (DE119031205 · BNF (FRcb121649009 (data) · ULAN (EN500049452 · BAV (EN495/289579 · WorldCat Identities (ENlccn-n99255385