Apri il menu principale

Giuseppe Cioffi

compositore italiano

BiografiaModifica

Dopo aver studiato musica al Conservatorio di San Pietro a Majella, divenne un assiduo frequentatore, in compagnia del poeta Enzo Fusco, di "periodiche" e circoli, dove ebbe occasione di presentare le sue prime canzoni.

Pubblicò la sua prima canzone, Giacomina o Nanninella, nel 1923 con La Partenope, poi con altri editori, approdando poi alla Casa Editrice La Canzonetta, presso la quale collaborò, in particolare, con Enzo Bonagura, Cristofaro Letico, Beniamino Canetti, Francesco Fiore e soprattutto, dal 1927, con Gigi Pisano, così formando una delle coppie autoriali più importanti e celebri della canzone e del teatro leggero italiani, con centinaia di creazioni all'attivo, anche interpretate dai nomi più celebri del teatro napoletano, tra i quali è d'obbligo ricordare Nino Taranto e la sua interpretazione di Ciccio Formaggio.

L'attività di Cioffi, però, non si limitò alla sola composizione; con pari energia e competenza, egli affrontò anche le fatiche e le insidie dell'organizzazione di spettacoli musicali ai quali prese parte, inoltre, come direttore d'orchestra.

Tra le note canzoni napoletane delle quali fu autore, si ricordano: Agata (1937), 'Na sera 'e maggio (1938), M'aggia curà (1940), Dove sta Zazà? (1944) e Scalinatella (1948).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN39574197 · ISNI (EN0000 0000 8118 7866 · SBN IT\ICCU\BVEV\060182 · LCCN (ENno99045054 · BNF (FRcb14010378p (data) · WorldCat Identities (ENno99-045054