Apri il menu principale

Giuseppe Di Bari

dirigente sportivo e calciatore italiano
Giuseppe Di Bari
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2006
Carriera
Giovanili
Manfredonia
Squadre di club1
1987-1988 Manfredonia ? (?)
1988-1992 Bisceglie 99 (1)
1992-1997 Foggia 108 (1)
1997-1999 Treviso 62 (3)
1999-2001 Savoia 26 (0)
2002-2003 Foggia 16 (0)
2003-2004 Tivoli 20 (1)
2005 Foggia 5 (0)
2005-2006 Manfredonia 4 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Di Bari (Manfredonia, 17 novembre 1969) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto nel vivaio della Pol. G. Salvemini di Manfredonia, la sua prima squadra professionistica è il Bisceglie in Serie C2 dove disputa quattro campionati con 99 presenze ed una rete, e nell'estate 1992 fa un salto triplo approdando alla Serie A acquisito dal Foggia guidato da Zdeněk Zeman.

Di Bari in maglia rossonera tocca i suoi livelli più alti e vi rimane per cinque stagioni (di cui le prime tre in Serie A).

Nel 1997 passa al Treviso dove resta per due anni, prima di approdare al Savoia.

DirigenteModifica

Il 2 maggio 2011 ha ottenuto la qualifica di direttore sportivo.[1] . Nella stagione 2011-2012 è stato Direttore Sportivo del Manfredonia Calcio che militava in Eccellenza Pugliese. Nella stagione 2012-2013 comincia la sua avventura da direttore sportivo del Foggia Calcio diventando direttore sportivo dell'allora rinata A.C.D. Foggia Calcio in Serie D.Nella stagione successiva nel 2013-2014 è ancora il direttore sportivo del Foggia Calcio S.r.l che nel frattempo ha cambiato denominazione in Lega Pro Seconda Divisione ottenendo la promozione in C Unica la vecchia serie C1, Nel 2014-2015 firma ancora con i satanelli che giocheranno nel campionato di Serie C unica. Il 23 aprile ed il 27 maggio 2017, centra la promozione del club dauno in serie B, dopo ben 19 anni e la prima Supercoppa di Lega della storia del club rossonero. Il 4 novembre 2017, al termine di Foggia-Cremonese 2-3, è stato sollevato dall'incarico di ds dalla società rossonera.[2]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Foggia: 2002-2003

NoteModifica

  1. ^ Diplomati a Coverciano 56 nuovi direttori sportivi settoretecnico.figc.it
  2. ^ Francesco Ippolito, TCP - Foggia, sconfitta fatale: cacciato il ds Di Bari, TuttoCalcioPuglia, 4 novembre 2017. URL consultato il 4 novembre 2017.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica