Giuseppe Faggin

Giuseppe Faggin (Isola Vicentina, 20 ottobre 190623 settembre 1995[1]) è stato un filosofo e storico della filosofia italiano.

BiografiaModifica

Laureatosi nel 1930 con Erminio Troilo,[2] Faggin fu professore di filosofia all'Università di Padova dopo aver insegnato nei licei classici di Bassano del Grappa, Campobasso e Vicenza.[1]

Studioso del platonismo, della tradizione mistica e dell'occultismo, tradusse per la prima volta in Italia le Enneadi di Plotino, pubblicate nel 1947–48 per l'Istituto Editoriale, e riedite nel 1992 da Rusconi.[1]

Altri suoi lavori riguardano Meister Eckhart e la mistica medioevale tedesca, il filosofo Schopenhauer, la stregoneria e l'occultismo rinascimentale.[1]

Era padre di Federico, importante fisico e inventore: sua l'invenzione nel 1971 del microprocessore.

PubblicazioniModifica

MonografieModifica

  • Van Gogh, Padova, CEDAM, 1945.
  • Plotino, Milano, Garzanti, 1945[3] (2ª ed. aggiornata: Plotino, Roma, Āśram Vidyā, 1988).
  • Meister Eckhart e la mistica tedesca preprotestante, Bocca, Milano, 1946.
  • Schopenhauer: il mistico senza Dio, Firenze, La nuova Italia, 1951.
  • Le streghe: trentatré incisioni dell'epoca, Milano, Longanesi & C., 1959.
  • Gli occultisti dell'età rinascimentale, Milano, Marzorati, 1960.
  • Storia della filosofia: ad uso dei licei classici, Milano, Principato, 1963–65.
  • Dal Rinascimento a Immanuel Kant, Milano, Principato, 1969.
  • Il pensiero antico e medievale, Milano, Principato, 1972.
  • Diabolicità del rospo, Vicenza, Neri Pozza, 1973.
  • Dal Romanticismo alla scuola di Francoforte, Milano, Principato, 1977.
  • Alla ricerca dell'umano,Vicenza, Accademia Olimpica, 1982.
  • Perché filosofare?,Vicenza, G.Rumor Editrice, 1982.
  • Palagio de gl'incanti, Vicenza, Biblioteca Civica Bertoliana, 1985.
  • Simboli, Vicenza, Accademia Olimpica,1993.
  • Che m'importa del mondo? Pensieri inediti 1942-1945,Venezia, Marsilio, 1999.
  • Discorso sugli angeli, Vicenza, La Locusta, 2000.

TraduzioniModifica

  • Porfirio, Lettera ad Anebo lettera a Marcella, a cura di Giuseppe Faggin, Firenze, Edizione Fussi,1954.
  • Plotino, Enneadi, 3 voll., Introduzione, testo critico, traduzione e note di Giuseppe Faggin, Milano, Istituto Editoriale Italiano, 1947–48, 1992; revisione dei testi di Roberto Radice, Milano, Rusconi, 1992; Milano, Bompiani, 2000.
  • Arthur Schopenhauer, I due problemi fondamentali dell'etica: 1. Sulla libertà del volere; 2. Sul fondamento della morale, Introduzione, traduzione e note di Giuseppe Faggin, Torino, Boringhieri, 1961.
  • Meister Eckhart, Trattati e prediche, a cura di Giuseppe Faggin, Milano, Rusconi, 1982.
  • Inni orfici, a cura di Giuseppe Faggin, Roma, Āśram Vidyā, 1991.

NoteModifica

  1. ^ a b c d In ricordo di Giuseppe Faggin.
  2. ^ Franco Volpi, Ars majeutica. Studi in onore di Giuseppe Faggin, pag. 3, Neri Pozza, 1985.
  3. ^ Estratti del testo su Plotino pubblicato da Giuseppe Faggin per Garzanti.

BibliografiaModifica

  • Franco Volpi (a cura di), ARS MAJEUTICA. Scritti in onore di Giuseppe Faggin, Vicenza, Neri Pozza Editrice, 1985.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN66550126 · ISNI (EN0000 0000 8344 3106 · SBN CFIV051471 · BAV 495/153050 · LCCN (ENn79060267 · GND (DE122870735 · BNF (FRcb13756920c (data) · J9U (ENHE987007400598405171 · WorldCat Identities (ENlccn-n79060267