Apri il menu principale

Giuseppe Guerrini

vescovo cattolico italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il naturalista e storico italiano, vedi Giuseppe Guerrini (naturalista).
Giuseppe Guerrini
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Giuseppe Guerrini.svg
Venite saliamo al Signore
 
TitoloSaluzzo
Incarichi attualiVescovo emerito di Saluzzo
Incarichi ricopertiVescovo di Saluzzo
 
Nato7 settembre 1941 (78 anni) a Cuneo
Ordinato presbitero28 giugno 1964
Nominato vescovo16 aprile 2003 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo1º giugno 2003 dal cardinale Severino Poletto
 

Giuseppe Guerrini (Cuneo, 7 settembre 1941) è un vescovo cattolico italiano, dal 17 dicembre 2016 vescovo emerito di Saluzzo.

BiografiaModifica

Formazione e ministero sacerdotaleModifica

Nato a Cuneo, provincia e diocesi omonima, il 7 settembre 1941, trascorre gli anni dell'infanzia nella stessa città, entrando poi nel seminario della diocesi di Cuneo.

Il 28 giugno 1964 viene ordinato sacerdote per la sua diocesi di Cuneo. Continua gli studi al Pontificio Ateneo Salesiano di Roma, nel quale ha conseguito la licenza in Pedagogia e il diploma in Psicologia. Nel frattempo, presta la sua collaborazione come coaudiutore presso le parrocchie di S. Maria maggiore e di San Clemente Papa in Roma

Tornato in Cuneo, svolge l'incarico di vicerettore del seminario diocesano e docente di psicologia, pedagogia, catechetica, didattica e sociologia nel medesimo, fino al 1975. A partire dal 1970 è nominato assistente diocesano della Gioventù di Azione cattolica e insegnante di religione presso il liceo classico di Cuneo (fino al 1989). Nel 1983 viene nominato vicario giudiziale del Tribunale ecclesiastico diocesano, e nel 1989 rettore del seminario. Nel settembre 2002 diventa amministratore della parrocchia del Cuore Immacolato di Maria nella città di Cuneo.

Ministero episcopaleModifica

Il 16 aprile 2003 papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo di Saluzzo[1]; succede al vescovo mons. Diego Natale Bona, dimessosi per raggiunti limiti di età. Riceve l'ordinazione episcopale il 1 giugno dello stesso anno, nella cattedrale di Maria Vergine Assunta in Saluzzo, dall'arcivescovo metropolita di Torino, il cardinale Severino Poletto, coconsacranti il vescovo di Cuneo e di Fossano, mons. Natalino Pescarolo, e il vescovo emerito di Saluzzo, mons. Diego Natale Bona.

Il 17 dicembre 2016 papa Francesco accoglie la sua rinuncia al governo pastorale della diocesi di Saluzzo per raggiunti limiti di età. Gli succede mons. Cristiano Bodo.

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN161567422 · ISNI (EN0000 0001 1782 7432 · BAV ADV10068583 · WorldCat Identities (EN161567422