Apri il menu principale

Giuseppe Meneghini

naturalista e politico italiano
Giuseppe Meneghini
Meneghinig.gif

Senatore del Regno d'Italia
Legislature XVI

Dati generali
Titolo di studio laurea in medicina
Professione professore universitario

Giuseppe Giovanni Antonio Meneghini (Padova, 30 luglio 1811Pisa, 29 gennaio 1889) è stato un naturalista e politico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nel 1834 si laureò in medicina chirurgia all'Università di Padova e dall'anno seguente ricopri il ruolo di assistente alla cattedra di Botanica della stessa Università. Nel 1839 fu nominato Professore Ordinario di Scienze Preparatorie, fisica, chimica e botanica, del corso d'insegnamento di Chirurgia. Nel 1848, per ragioni politiche, fu cancellato dal ruolo di professore dalla I.R. Università di Padova. L'anno successivo si stabilì quindi all'Università di Pisa, dove con Decreto Granducale fu nominato professore di Mineralogia e Geologia e divenne direttore del museo dell'Università, in sostituzione della cattedra occupata da Leopoldo Pilla, caduto sul campo della battaglia di Curtatone e Montanara. Nel 1860 fu nominato socio dell'Accademia nazionale delle Scienze.

Meneghini fu autore di numerose pubblicazioni e monografie, concernenti argomenti di fisiologia, medicina e soprattutto botanica (algologia). Successivamente si occupò di geologia. Considerato il fondatore della Scuola geologica pisana, nel 1882 fu presidente della Società Geologica Italiana.

Fu senatore del Regno d'Italia nella XVI legislatura (1886). Morì nel 1889 a Pisa, dove in seguito gli fu dedicata una via.[Quando?]

Altri incarichiModifica

  • 1866 - Membro del R. Consiglio delle Miniere
  • 1867 - Membro del R. Comitato Geologico d'Italia
  • 1870 - Direttore del R. Museo di Storia naturale di Pisa
  • 1874 - Professore Ordinario di Geologia a Pisa
  • 1879 - Presidente del Comitato Geologico d'Italia
  • 1886 - Nominato senatore del Regno d'Italia

Fu per diversi anni Rettore Magnifico dell'Università di Pisa e membro del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione.

OnorificenzeModifica

Pubblicazioni maggioriModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN71696490 · ISNI (EN0000 0000 9569 3567 · SBN IT\ICCU\RAVV\056948 · LCCN (ENno2009193599 · GND (DE116881399 · BNF (FRcb153649827 (data) · CERL cnp01392085