Apri il menu principale

Giuseppe Sala (editore)

editore veneziano

Giuseppe Sala (forse Venezia, 1643 circa – forse Venezia, 1º febbraio 1727) è stato un editore, tipografo di musica e venditore di libri italiano.

BiografiaModifica

Dal 1676 egli fu membro della Corporazione dei Stampatori Veneziani, anno tra l'altro dal quale iniziò a stampare con il supporto finanziario del compositore Natale Monferrato, maestro di cappella di San Marco, il quale pubblicò i suoi Salmi concertati a 2 voci con violini e senza (op. 11). Sala lavorò per quest'ultimo sino alla morte dello stesso, avvenuta nel 1685, quando egli divenne proprietario dell'azienda che era ubicata vicino al Teatro San Giovanni Grisostomo. Nel 1682 anonimamente pubblicò L'armonia sonora delle sonate, un'antologia che includeva 12 sonate per due violini e basso continuo di vari compositori. Durante la sua attività di tipografo mise in stampa numerosi spartiti di salmi, mottetti, cantate e sonate dei maggiori compositori dell'epoca (in tutto 151 pubblicazioni tra il 1676 e il 1716)[1]: si ricordano in particolare, oltre al già citato Monferrato, Giovanni Battista Bassani, Giuglio Taglietti, Arcangelo Corelli (pubblicò ben 14 edizioni delle prime cinque opus di Corelli), salmi di Antonio Sartorio, Maurizio Cazzati, Francesco Maria Benedetti, motetti di Giovanni Legrenzi, Francesco Antonio Bonporti, Giovanni Maria Bononcini, Francesco Gasparini, cantate di Antonio Caldara, Giovanni Lorenzo Gregori e Tomaso Albinoni e sonate di Giovanni Battista Vitali, Giovanni Legrenzi, Francisco José de Castro, Arcangelo Corelli, Giuseppe Torelli, Ercole Bernabei, Benedetto Marcello e Antonio Vivaldi.

NoteModifica

  1. ^ Come elencato nel suo Indice dell'opere di musica sin hora stampate da Giuseppe Sala in Venezia del 1714 ca.

BibliografiaModifica

  • C. Sartori: Le origini di una casa editrice veneziana (1960)
  • C. Sartori: Un catalogo di Giuseppe Sala del 1715 (1960, Firenze)
  • M. Laini: Sala, Giuseppe - Dizionario degli editori musicali italiani: dalle origini al 1750 (Pisa)

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN251044116 · ISNI (EN0000 0003 7140 3774 · LCCN (ENno2017128576 · GND (DE1140156810 · BNF (FRcb16606051c (data) · WorldCat Identities (ENno2017-128576