Apri il menu principale

Giuseppe Scienza

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il matematico e saggista, vedi Beppe Scienza.
Giuseppe Scienza
Giuseppe Scienza.jpg
Scienza alla Reggiana nel 1993
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2002 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1983-1984 Omegna 28 (4)
1984-1985 Torino 0 (0)
1985-1986 Campania 16 (0)
1986-1987 Campania Puteolana30 (1)
1987-1988 Foggia 33 (4)
1988-1990 Catania 57 (4)
1990-1991 Reggina 36 (4)
1991-1994 Reggiana 142 (17)
1994-1995 Torino 23 (2)
1995-1996 Venezia 36 (3)
1996-1998 Piacenza 62 (7)[1]
1998-1999 Torino 31 (2)
1999-2001 Cesena 47 (3)
2001 Castel di Sangro 12 (0)
2001-2002 Pro Patria 21 (1)
Carriera da allenatore
2002-2005 Pro Patria Giovanili
2005-2007 Novara Giovanili
2007-2009 Torino Giovanili
2009-2010 Legnano
2010-2011 Viareggio
2011 Brescia
2012-2013 Cremonese
2013-2015 Feralpisalò
2015 Alessandria
2016-2017 Chiasso
2017-2019 Monopoli
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 maggio 2019

Giuseppe Scienza (Domodossola, 14 ottobre 1966) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

GiocatoreModifica

Veniva impiegato come centrocampista centrale, prevalentemente con compiti di regista[2][3] o di mezzala offensiva[4].

AllenatoreModifica

Imposta le sue squadre preferibilmente con una difesa a quattro, variando il modulo in base ai calciatori a disposizione[5]. Predilige il gioco in velocità e con palla a terra[5].

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Esordì nel professionismo nell'Omegna, nel campionato di Serie C2 1983-1984, lanciato da Leo Siegel[5]. Dopo una stagione al Torino, nella Primavera di Sergio Vatta (con cui vinse un Torneo di Viareggio[4][5]), militò per diverse annate in formazioni meridionali della Serie C1: Campania Puteolana, Foggia e Catania.

Nel 1990 venne acquistato dalla Reggina, con cui debuttò in Serie B mettendo a segno 4 reti in 36 partite. A fine stagione i calabresi retrocessero in C1, e Scienza passò alla Reggiana, con cui giocò tre campionati conquistando una promozione in Serie A nel 1993 e la salvezza nel campionato successivo[6]; il suo debutto in massima serie avvenne il 29 settembre 1993 contro l'Internazionale[5]. Nel 1994 il Torino, rivoluzionato dal presidente Calleri e affidato a Rosario Rampanti, lo riacquistò affidandogli il ruolo di regista[2]. Disputò 23 partite con 2 reti (entrambe realizzate contro il Padova[3]); a fine stagione non venne riconfermato, a causa di un serio infortunio muscolare e di incomprensioni con l'allenatore Nedo Sonetti[4], e fu ceduto in al Venezia, in B[7].

 
Scienza (accosciato, secondo da destra) nella Primavera del Torino vittorioso al Torneo di Viareggio 1985

Nel 1996 tornò per l'ultima volta in Serie A, acquistato dal Piacenza[8]; In Emilia conquistò due salvezze, la prima delle quali dopo uno spareggio con il Cagliari in cui propiziò su punizione l'autorete di Berretta per il parziale 2-0[9]. Svincolato dagli emiliani, tornò per la terza volta al Torino[4], questa volta in Serie B (conquistando una promozione in Serie A), e quindi passò al Cesena per una stagione e mezzo tra B e C1.

Finito ai margini della formazione romagnola, conclude la carriera dopo aver indossato le maglie di Castel di Sangro[10] e Pro Patria, con cui conquistò una promozione in C1[5].

AllenatoreModifica

Una volta lasciato il calcio giocato ha allenato le formazioni giovanili di Pro Patria, Novara e Torino[5]; nel 2009 riceve il suo primo incarico da tecnico di prima squadra, firmando un contratto con il Legnano, militante nel girone A della Lega Pro Seconda Divisione. Sotto la sua guida la squadra lilla (seppur in difficoltà economiche crescenti, che a fine stagione ne causano il fallimento) chiude al terzo posto la stagione regolare, a soli tre punti dalla capolista; nei play-off promozione perde però la decisiva finale contro lo Spezia[5].

Il 18 giugno 2010 passa al Viareggio, che guida alla salvezza nel campionato di Lega Pro Prima Divisione[5].

Il 29 giugno 2011 viene chiamato alla guida del Brescia, in Serie B[11]; ricopre l'incarico fino al 12 dicembre seguente, allorché a seguito di una striscia di 13 partite consecutive senza vittorie viene esonerato dal presidente Gino Corioni e sostituito da Alessandro Calori[12].

Il 25 settembre 2012 viene chiamato in sostituzione di Oscar Brevi sulla panchina della Cremonese, militante in Lega Pro Prima Divisione[13]; sotto la sua guida i grigiorossi chiudono al settimo posto la stagione regolare, mancando l'accesso ai play-off.

Nel giugno 2013 viene nominato allenatore del Feralpisalò[14], ove rimane fino al 7 maggio 2015 piazzandosi nono e poi sesto nel proprio girone[15].

Il 10 giugno 2015 diventa allenatore dell'Alessandria[16], per poi essere esonerato il 29 settembre seguente a causa del negativo avvio di stagione[17]. Il 25 novembre Scienza risolve il contratto col club piemontese.[18]

Il 29 giugno 2016 viene nominato allenatore del Chiasso in Challenge League (seconda serie svizzera), con cui firma un contratto biennale.[19] Viene esonerato il 18 aprile 2017, con la squadra all'ultimo posto.[20]

Il 26 dicembre seguente sostituisce Massimiliano Tangorra sulla panchina del Monopoli.[21] Il 22 maggio 2018 prolunga per un'altra stagione con il club pugliese.[22]

StatisticheModifica

Statistiche da allenatoreModifica

Statistiche aggiornate al 12 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Altre coppe Totale % Vittorie Piazzamento
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2009-2010   Legnano LP-2D 34+4[23] 16+2 11+1 7+1 CI-LP 4 1 1 2 - - - - - 42 19 13 10 45,24
2010-2011   Viareggio LP-1D 34+2[24] 6+2 13 15 CI-LP 6 4 1 1 - - - - - 42 12 14 16 28,57 17°
2011-2012   Brescia B 19 4 7 8 CI 2 1 0 1 - - - - - 21 5 7 9 23,81 Esonerato
2012-2013   Cremonese LP-1D 28 10 12 6 CI-LP 4 2 1 1 - - - - - 32 12 13 7 37,50 Subentrato, 7°
2013-2014   Feralpisalò LP-1D 30+1[23] 11 8 11+1 CI+CI-LP 1+1 0+0 0+0 1+1 - - - - - 33 11 8 14 33,33
2014-2015 LP 38 14 14 10 CI+CI-LP 2+3 1+2 0+0 1+1 - - - - - 43 17 14 12 39,53
Totale Feralpisalò 68+1 25 22 21+1 7 3 0 4 - - - - 76 28 22 26 36,84
2015-2016   Alessandria LP 6 2 3 1 CI+CI-LP 3+2 3+1 0+0 0+1 - - - - - 11 6 3 2 54,55 Esonerato
2016-2017   Chiasso CL 28 6 8 14 CS 3 2 0 1 - - - - - 31 8 8 15 25,81 Esonerato
2017-2018   Monopoli C 17+1 8 6 3+1 CI-C 0 0 0 0 - - - - - 18 8 6 4 44,44 Subentrato, 6°
2018-2019 C 36+1 13 14+1 9 CI+CI-C 2+1 0+1 1+0 1+0 - - - - - 40 14 16 10 35,00
Totale Monopoli 55 21 21 13 2+1 0+1 1+0 1+0 - - - - 58 22 22 14 37,93
Totale carriera 279 94 98 87 34 18 4 12 - - - - 313 112 102 99 35,78

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni giovaniliModifica

Torino: 1984-1985
Torino: 1985

Competizioni nazionaliModifica

Reggiana: 1992-1993

NoteModifica

  1. ^ 63 (7) se si considera lo spareggio-salvezza contro il Cagliari.
  2. ^ a b Nuovo Torino, solo il cuore sotto le ceneri, la Repubblica, 5 settembre 1994, p. 35
  3. ^ a b Pelè troppo circense, Galderisi mai visto, la Repubblica, 19 settembre 1994, p. 41
  4. ^ a b c d Torna Scienza, jolly in cerca di rivincite, La Stampa, 25 luglio 1998, p. 28
  5. ^ a b c d e f g h i Lezione di Scienza con la «formula» di crescita-lampo Archiviato il 25 settembre 2011 in Internet Archive. Bresciaoggi.it
  6. ^ Statistiche su Lastoriadellareggiana.it
  7. ^ Una Nazionale in miniatura, la Repubblica, 4 agosto 1995, p. 42
  8. ^ Rosa 1996-1997 Storiapiacenza1919.it
  9. ^ Spareggio Cagliari-Piacenza 1-3 Storiapiacenza1919.it
  10. ^ Scienza al Castel Di Sangro Tuttomercatoweb.com
  11. ^ Giuseppe Scienza è il nuovo allenatore del Brescia Archiviato il 29 maggio 2012 in Internet Archive. Legaserieb.it
  12. ^ Brescia: esonerato Scienza, c'è Alessandro Calori Giornaledibrescia.it
  13. ^ Giuseppe Scienza nuovo tecnico della Prima Squadra Uscremonese.it
  14. ^ Il metodo giusto Feralpisalo.it
  15. ^ Comunicato ufficiale - FeralpisalòFeralpisalò
  16. ^ L'allenatore per la stagione 2015/16 sarà Giuseppe Scienza Archiviato il 12 giugno 2015 in Internet Archive. Alessandriacalcio.it
  17. ^ Esonerati Mister Scienza e il suo staff Alessandriacalcio.it
  18. ^ UFFICIALE: Alessandria, risolto il contratto con Scienza Archiviato il 26 novembre 2015 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  19. ^ Chiasso, Giuseppe Scienza è il nuovo allenatore, tio.ch, 24 giugno 2016. URL consultato il 25 giugno 2016.
  20. ^ Baldo Raineri nuovo allenatore del Chiasso fcchiasso.ch
  21. ^ UFFICIALE Monopoli, Scienza nuovo mister tuttoc.com
  22. ^ UFFICIALE Monopoli, Scienza rinnova. Opzione per il 2020 tuttoc.com
  23. ^ a b Play-off.
  24. ^ Play-out.

Collegamenti esterniModifica