Giuseppe Varni

attore italiano

Giuseppe Varni, pseudonimo di Józef Bruno Winawer (Varsavia, 20 marzo 1902Roma, 25 febbraio 1965), è stato un attore polacco naturalizzato italiano.

BiografiaModifica

Figlio di un professore di matematica e della scrittrice polacca Regina Winawer, fratello di Stanisława Winawerówna, meglio conosciuta come Soava Gallone, e cognato di Carmine Gallone, arriva in Italia nel 1911 dapprima in vacanza a Sorrento insieme alla sorella e alla madre; in seguito si stabilisce nella capitale. Attivo in teatro, sul grande schermo fa il suo debutto nel 1940 e in quindici anni di carriera appare in una trentina di film, molti diretti dal cognato e due dal regista polacco suo conterraneo Michał Waszyński.

È meglio ricordato nella parte del bidello Amilcare Bondani in Maddalena... zero in condotta di Vittorio De Sica del 1940, dove è doppiato da Aldo Fabrizi, e nel dopoguerra in tre versioni di opere liriche dirette dal cognato: il Rigoletto, dove è il Conte di Ceprano, il Trovatore, dove interpreta il Conte di Luna, e La forza del destino dove è Mastro Trabuco, ovviamente doppiato per la parte cantata. Muore a Roma all'età di 62 anni.

FilmografiaModifica

Collegamenti esterniModifica