Giuseppe di Sassonia-Altenburg

aristocratico tedesco

Giuseppe Giorgio Federico Ernesto Carlo di Sassonia-Altenburg (Hildburghausen, 27 agosto 1789Altenburg, 25 novembre 1868) fu Duca di Sassonia-Altenburg.

Giuseppe di Sassonia-Altenburg
Herzog Joseph von Sachsen-Altenburg.jpg
Ritratto del duca Giuseppe di Sassonia-Altenburg, opera di Joseph Karl Stieler
Duca di Sassonia-Altenburg
Stemma
Stemma
In carica29 settembre 1834 –
30 novembre 1848
PredecessoreFederico
SuccessoreGiorgio
NascitaHildburghausen, 27 agosto 1789
MorteAltenburg, 25 novembre 1868
DinastiaWettin
PadreFederico di Sassonia-Altenburg
MadreCarlotta di Meclemburgo-Strelitz
ConsorteAmalia di Württemberg
FigliMaria
Paolina
Teresa
Elisabetta
Alessandra
Luisa
Religioneluteranesimo

BiografiaModifica

Egli era il secondo, ma il primo sopravvissuto, dei figli di Federico di Sassonia-Hildburghausen (di Sassonia-Altenburg dal 1826) e di Carlotta di Meclemburgo-Strelitz. Giuseppe succedette al padre come Duca di Sassonia-Altenburg alla sua morte nel 1834.

Nel 1814, lui ed il fratello combatterono con gli alleati contro la Francia nelle Guerre Napoleoniche. Successivamente venne nominato Maggiore Generale al servizio dell'esercito di Sassonia.

Egli diede un nuovo assetto urbanistico ad Altenburg, ma il suo governo fu prevalentemente conservatore e resistente alle riforme; per questo, egli venne costretto all'abdicazione durante la rivoluzione del 1848.

Matrimonio e discendenzaModifica

A Kirchheim unter Teck, il 24 aprile 1817 Giuseppe sposò Amalia di Württemberg, figlia del Duca Ludovico Federico Alessandro di Württemberg. Dal matrimonio nacquero sei figlie:

  1. Alessandrina Maria Guglielmina Caterina Carlotta Teresa Enrichetta Luisa Paolina Elisabetta Federica Giorgina (1818-1907), sposò Giorgio V di Hannover;
  2. Paolina Federica Enrichetta Augusta (1819 – 1825)
  3. Enrichetta Federica Teresa Elisabetta (1823-1915);
  4. Elisabetta Paolina Alessandrina (1826-1896), sposò Pietro II di Oldenburg;
  5. Alessandra Federica Enrichetta Paolina Marianna Elisabetta (dopo il suo matrimonio prese il nome di Alessandra Iosifovna nel battesimo ortodosso russo; 1830-1911), sposò il Granduca Costantino di Russia.
  6. Luisa (1832-1833)

Albero genealogicoModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Ernesto Federico II di Sassonia-Hildburghausen Ernesto Federico I di Sassonia-Hildburghausen  
 
Sofia Albertina di Erbach-Erbach  
Ernesto Federico III di Sassonia-Hildburghausen  
Carolina di Erbach-Fürstenau Filippo Carlo di Erbach-Fürstenau  
 
Carlotta Amalia di Kunowitz  
Federico di Sassonia-Altenburg  
Ernesto Augusto I di Sassonia-Weimar Giovanni Ernesto III di Sassonia-Weimar  
 
Sofia Augusta di Anhalt-Zerbst  
Ernestina Augusta di Sassonia-Weimar  
Sofia Carlotta di Brandeburgo-Bayreuth Giorgio Federico Carlo di Brandeburgo-Bayreuth  
 
Dorotea di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Beck  
Giuseppe di Sassonia-Altenburg  
Carlo Ludovico Federico di Meclemburgo-Strelitz Adolfo Federico II di Meclemburgo-Strelitz  
 
Cristiana Emilia di Schwarzburg-Sondershausen  
Carlo II di Meclemburgo-Strelitz  
Elisabetta Albertina di Sassonia-Hildburghausen Ernesto Federico I di Sassonia-Hildburghausen  
 
Sofia Albertina di Erbach-Erbach  
Carlotta di Meclemburgo-Strelitz  
Giorgio Guglielmo d'Assia-Darmstadt Luigi VIII d'Assia-Darmstadt  
 
Carlotta di Hanau-Lichtenberg  
Federica Carolina Luisa d'Assia-Darmstadt  
Maria Luisa Albertina di Leiningen-Dagsburg-Falkenburg Cristiano Carlo Reinardo di Leiningen-Dachsburg-Falkenburg-Heidesheim  
 
Caterina Polissena di Solms-Rödelheim  
 

OnorificenzeModifica

  Gran Maestro dell'Ordine della Casata Ernestina di Sassonia
  Cavaliere dell'Ordine imperiale di Sant'Andrea (Impero russo)
  Cavaliere dell'Ordine imperiale di Sant'Aleksandr Nevskij (Impero russo)
  Cavaliere di I classe dell'Ordine imperiale di San Vladimiro (Impero russo)
  Cavaliere di I Classe dell'Ordine imperiale di Sant'Anna (Impero russo)
  Cavaliere dell'Ordine imperiale dell'Aquila Bianca (Impero russo)
  Cavaliere di I Classe dell'Ordine imperiale di San Stanislao
  Cavaliere dell'Ordine di Sant'Uberto (Baviera)
  Cavaliere di Gran Croc dell'Ordine di Hohenzollern (Prussia)

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64937067 · CERL cnp00580265 · GND (DE124332862 · WorldCat Identities (ENviaf-64937067
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie