Gli eroi di Fort Worth

film del 1965 diretto da Alberto De Martino
Gli eroi di Fort Worth
Lingua originalespagnolo, italiano
Paese di produzioneSpagna, Italia
Anno1965
Durata96 minuti
Rapporto2,35:1
Generewestern
RegiaAlberto De Martino
SoggettoEduardo Manzanos Brochero
SceneggiaturaEduardo Manzanos Brochero
ProduttoreEduardo Manzanos Brochero
Casa di produzioneCineproduzione Emo Bistolfi, Fénix Films
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaEloy Mella
MusicheManuel Parada (versione spagnola), Carlo Rustichelli (versione italiana)
Interpreti e personaggi

Gli eroi di Fort Worth è un film del 1965 diretto da Alberto De Martino con lo pseudonimo "Herbert Martin".

TramaModifica

Il film prende spunto da un episodio della guerra di Secessione, che ha per sfondo Fort Worth, un posto fortificato, isolato al confine del Messico e per protagonisti, da una parte, il 7° Cavaleggeri e dall'altra un gruppo di superstiti delle armate sudiste. Infiltrandosi al di là delle linee nemiche, un maggiore sudista convince un capo di indiani apaches ad affiancarlo nella lotta contro i nordisti di stanza al forte. Il piano del maggiore consiste nel far credere agli avversari che i pellerossa sono amici, per poi, al momento opportuno, attirare i nordisti in un tranello e fare un massacro. Alla fine, il 7° Cavaleggeri riesce a sgominare tutta la banda del maggiore.

ProduzioneModifica

DistribuzioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Accreditata come Priscilla Steele
  2. ^ Accreditata come Aurora Julia

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema