Gli ultimi giorni di Pompei (film 1959)

film del 1959 diretto da Mario Bonnard, Sergio Leone
Gli ultimi giorni di Pompei
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Spagna, Germania Ovest
Anno1959
Durata100 min
Rapporto2,35:1
Genereazione, avventura, storico, sentimentale
RegiaMario Bonnard
SoggettoEdward Bulwer-Lytton (romanzo)
SceneggiaturaEnnio De Concini, Luigi Emmanuele, Sergio Leone, Duccio Tessari, Sergio Corbucci
Produttore esecutivoPaolo Moffa
Casa di produzioneCineproduzioni Associate, Procusa, Transocean
Distribuzione in italianoFilmar
FotografiaAntonio L. Ballesteros
MontaggioEraldo Da Roma
Effetti specialiEros Bacciucchi
MusicheAngelo Francesco Lavagnino
ScenografiaRamiro Gómez
CostumiVittorio Rossi
TruccoAngelo Malantrucco, Carmen Martinez
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Gli ultimi giorni di Pompei è un film del 1959 diretto da Mario Bonnard. È una trasposizione del romanzo storico Gli ultimi giorni di Pompei (1834) di Edward Bulwer-Lytton.

TramaModifica

Sullo sfondo dell'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., che distrusse le città di Ercolano e Pompei, si svolge la storia d'amore fra un centurione romano ed una giovane cristiana.

ProduzioneModifica

Realizzato negli stabilimenti C.E.A. di Madrid e Cinecittà di Roma, il film, inizialmente diretto da Mario Bonnard, fu portato a termine da Sergio Leone, co-sceneggiatore e regista della seconda unità, per il forzato abbandono di Bonnard a causa di una malattia. Leone si avvalse per le scene di massa e di circo della collaborazione del co-sceneggiatore Sergio Corbucci, mentre lui diresse le scene di dialogo.[1]

NoteModifica

  1. ^ Sergio Leone e Noël Simsolo, C'era una volta il cinema, Milano, Il Saggiatore, 1999.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema