Apri il menu principale

Gloriosa

genere di pianta della famiglia Liliaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gloriosa
Gloriosa rothschildiana 01.jpg
Gloriosa rothschildiana
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Liliales
Famiglia Liliaceae
Genere Gloriosa
Linnaeus 1753
Specie
  • Vedi testo

Gloriosa è un genere di piante della famiglia delle colchicaceae (class. filogenetica), originario delle zone tropicali dell'Africa e dell'Asia. Dato che secondo la classificazione tradizionale andrebbe però attribuita alle Liliaceae, la pianta viene chiamata ancora, sporadicamente, giglio rampicante. Si tratta peraltro del fiore nazionale dello Zimbabwe (Rhodesia).

Indice

CaratteristicheModifica

Tipica di questa pianta è la presenza di un viticcio alla punta della foglia: fatto strano per una pianta delle monocotiledoni, la Gloriosa è infatti rampicante. È apprezzata per la bellezza insolita del fiore, dotato di sei tepali gialli e rossi, oppure arancioni, con bordo ondulato. Perde le sue foglie durante la cattiva stagione (la stagione secca nelle sue terre, quella fredda nei paesi temperati). Il tubero conserva sottoterra una riserva di energia da utilizzare per il successivo ciclo vitale. Tutte le parti della pianta contengono la velenosa colchicina.

ColtivazioneModifica

La pianta cresce in terra leggermente sabbiosa e ad un'esposizione al sole non troppo forte. Ha bisogno per crescere di un sostegno, seppur modesto, al quale possano fissarsi i sottili viticci. Nei paesi dal clima temperato viene coltivata prevalentemente come pianta da vaso, dato che è sensibile ai geli invernali. A partire dall'autunno il tubero, oramai privo di foglie, viene svernato al chiuso, in un posto fresco.

La moltiplicazione può essere tentata dividendo i tuberi e facendo asciugare accuratamente le parti esposte all'aria dopo il taglio.

SpecieModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica