Apri il menu principale

Glory Days (serie televisiva)

serie televisiva statunitense
Glory Days
Titolo originaleGlory Days
PaeseStati Uniti d'America
Anno1990
Formatoserie TV
Generedrammatico
Stagioni1
Episodi6
Durata60 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatorePatrick Hasburgh
Interpreti e personaggi
MusichePeter Bernstein
ProduttoreMichael Nemirsky
Casa di produzioneDimension Television, Outerbanks Entertainment, Miramax Television
Prima visione
Dal25 luglio 1990
Al13 settembre 1990
Rete televisivaFox

Glory Days è una serie televisiva statunitense in 6 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di una sola stagione nel 1990.

La serie ruota intorno a quattro amici da poco laureatisi alla Kensington High School: Dave Rutecki (un poliziotto), Dominic Fopiano, Peter 'T-Bone' Trigg e Walker Lovejoy (interpretato da un giovane Brad Pitt).

Indice

TramaModifica

PersonaggiModifica

ProduzioneModifica

La serie, ideata da Patrick Hasburgh, fu prodotta da Dimension Television, Outerbanks Entertainment e Miramax Television[1] e girata a Vancouver in Canada.[2] Le musiche furono composte da Peter Bernstein. Tra i registi della serie sono accreditati Marc Laub (2 episodi) e Anson Williams (2 episodi)[3]

DistribuzioneModifica

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti nel 1990 sulla rete televisiva Fox.[1] In Italia è stata trasmessa su Canale 5[4] con il titolo Glory Days.[5]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 6 1990

NoteModifica

  1. ^ a b Glory Days - Crediti compagnia, su imdb.com. URL consultato il 21 dicembre 2011.
  2. ^ Glory Days - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 21 dicembre 2011.
  3. ^ Glory Days - Cast e credit completi, su imdb.com. URL consultato il 21 dicembre 2011.
  4. ^ Glory Days - Il mondo dei doppiatori, su antoniogenna.net. URL consultato il 21 dicembre 2011.
  5. ^ Glory Days - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 21 dicembre 2011.
  6. ^ Glory Days - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 21 dicembre 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione