Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina
Gnocchi alla Sorrentina.jpg
Origini
Altri nomiStrangulaprievete alla sorrentina
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneCampania
DiffusionePenisola italiana
Dettagli
Categoriaprimo piatto
Ingredienti principaliFarina Patate Mozzarella Pomodoro

Gli gnocchi alla sorrentina sono un piatto tipico della cucina italiana che tra origine in quel di Sorrento e si estende poi in tutta la cucina campana.

Sono preparati con gnocchi fatti di patate, farina ed acqua, cotti e conditi con salsa di pomodoro, fiordilatte, parmigiano e basilico. Quindi, sono infornati, in un piccolo tegame di coccio (pignatiello), nel quale vengono poi serviti, molto caldi.

In Campania gli gnocchi venivano detti strangulaprievete da cui l'impropria traduzione nell'odierno strangolapreti, tuttavia l'etimo seppur suggestivo, non è da ricondurre agli ordini religiosi, bensì a più antiche radici greche[1][2].

NoteModifica

  1. ^ Maria Riveccio Zaniboni, Cucina e vini di Napoli e della Campania
  2. ^ ILC - 'o puosto