Apri il menu principale

God Is a Woman

singolo di Ariana Grande del 2018
God Is a Woman
God is a Woman.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaAriana Grande
Tipo albumSingolo
Pubblicazione13 luglio 2018
(vedi date di pubblicazione)
Durata3:17
Album di provenienzaSweetener
GenereTrap[1][2]
Contemporary R&B[2]
Pop rap[3]
EtichettaRepublic Records
ProduttoreILYA
FormatiDownload digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'oroDanimarca Danimarca[4]
(vendite: 45 000+)
Francia Francia[5]
(vendite: 100 000+)
Italia Italia[6]
(vendite: 25 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[7]
(vendite: 15 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[8]
(vendite: 70 000+)
Brasile Brasile[9]
(vendite: 40 000+)
Canada Canada (2)[10]
(vendite: 160 000+)
Polonia Polonia[11]
(vendite: 20 000+)
Regno Unito Regno Unito[12]
(vendite: 600 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (2)[13]
(vendite: 2 000 000+)
Ariana Grande - cronologia
Singolo precedente
(2018)
Singolo successivo
(2018)
Logo
Logo del disco God Is a Woman

God Is a Woman è un singolo della cantante statunitense Ariana Grande, pubblicato il 13 luglio 2018 come secondo estratto dal suo quarto album in studio Sweetener.[14]

È il secondo singolo radiofonico dopo No Tears Left to Cry ed è stato scritto e composto dalla stessa cantante in collaborazione con Max Martin, Rickard Göransson, Savan Kotecha e Ilya Salmanzadeh, quest'ultimo anche produttore.[15]

DescrizioneModifica

Su Rolling Stone e su OndaRock, God Is a Woman è stato descritto come un brano trap/R&B,[1][2] mentre su Forbes come un ibrido hip hop/pop con influenze reggae.[3] La cantante rappa in vari punti della canzone. Nel testo, che tratta i temi della sessualità e della spiritualità,[16] Ariana Grande "abbraccia la sua femminilità".[17]

PubblicazioneModifica

Il 27 giugno 2018 Ariana Grande ha annunciato che God Is a Woman sarebbe stato il secondo singolo ufficiale estratto da Sweetener,[18] definendo The Light Is Coming, il brano uscito una settimana prima in soli download e streaming, un singolo promozionale.[19] La pubblicazione del singolo, inizialmente pianificata per il 20 luglio, è stata anticipata di una settimana all'ultimo minuto.[20]

AccoglienzaModifica

Bryan Rolli di Forbes ha definito il brano «uno splendido spettacolo di virtuosismo e autolimitazione», nonché «uno dei migliori brani pop di questa estate – se non addirittura dell'anno». Egli ha elogiato anche la performance canora di Ariana Grande, la quale «intona il suo caratteristico falsetto per tutto il passionale ritornello e domina con le redini le sue acrobazie vocali nelle strofe. La cantante impiega registri differenti al suo volere, cantando languide, sensuali adulazioni [...] ed improvvisando un flusso di terzine dei Migos prima di ciascun ritornello. Il brano è pieno di gelide, ipnotiche influenze trap, raffinati drop e gracidii elettronici».[14]

Video musicaleModifica

Un lyric video è stato pubblicato sul canale YouTube della cantante in concomitanza con la diffusione del brano. Nel video compare il testo di God Is a Woman con immagini di nuvole e galassie sullo sfondo. Il video ufficiale, diretto da Dave Meyers, è stato diffuso poche ore dopo.[21] Nel video è presente un cameo vocale di Madonna che recita un monologo "biblico" di fantasia, precisamente il passaggio Ezechiele 25:17, in omaggio al film Pulp Fiction del 1994.[22]

TracceModifica

Testi e musiche di Ariana Grande, Ilya Salmanzadeh, Savan Kotecha, Max Martin e Rickard Göransson.

  1. God Is a Woman – 3:17

FormazioneModifica

Musicisti
Produzione

Successo commercialeModifica

AmericaModifica

Il singolo ha debuttato all'undicesima posizione nella Billboard Hot 100 con 43.000 copie vendute e 25,1 milioni di stream.[23] A seguito della pubblicazione di Sweetener e la performance di Grande ai MTV Video Music Awards 2018, God Is a Woman ha raggiunto l'ottava posizione della classifica, diventando la decima top 10 della cantante e rendendola la settima artista femminile con più brani ad aver raggiunto le prime dieci posizioni in questo decennio e la dodicesima in totale in questa classifica.[24]

In Canada, il singolo ha debuttato alla quinta posizione della Canadian Hot 100.[25]

EuropaModifica

Nel Regno Unito il singolo ha debuttato alla quarta posizione nella Official Singles Chart diventando la sua settima top 10 nel paese.[26] Ha avuto un discreto successo nelle altre nazioni europee raggiungendo le prime venti posizioni in alcuni paesi tra cui Austria, Germania e Svizzera.[27]

OceaniaModifica

In Australia, la canzone ha debuttato alla quinta posizione della ARIA Charts diventando il settimo singolo della cantante a raggiungere la top 10. Anche in Nuova Zelanda ha raggiunto la quinta posizione in classifica.[27]

ClassificheModifica

Date di pubblicazioneModifica

Paese Data di pubblicazione Formato
Mondo[49] 13 luglio 2018 Download digitale
Italia[50] Airplay
Regno Unito[51]
Stati Uniti[52] 24 luglio 2018

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Elias Leight, Ariana Grande's 'Sweetener' Proves That Trap Is the New Pop, Rolling Stone, 17 agosto 2018. URL consultato il 25 agosto 2018.
  2. ^ a b c Damiano Pandolfini, Ariana Grande - Sweetener, OndaRock, 21 agosto 2018. URL consultato il 25 agosto 2018.
  3. ^ a b (EN) Hugh McIntyre, Ariana Grande Raps And Sings On Cool New Hip-Hop/Pop Hybrid Single 'God Is A Woman', Forbes, 13 luglio 2018. URL consultato il 13 luglio 2018.
  4. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 18 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2019).
  5. ^ (FR) Les Certifications, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 25 settembre 2019.
  6. ^ God Is a Woman (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  7. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 4 novembre 2018.
  8. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2018 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 4 novembre 2018.
  9. ^ (PT) Certificados, Pro-Música Brasil. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  10. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 4 novembre 2018.
  11. ^ (PL) platynowe płyty cd - archiwum - 2019, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 19 settembre 2019.
  12. ^ (EN) Ariana Grande, God Is A Woman, British Phonographic Industry. URL consultato il 5 maggio 2019.
  13. ^ (EN) Ariana Grande, God Is a Woman – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 9 aprile 2019.
  14. ^ a b (EN) Bryan Rolli, Review: Ariana Grande's 'God Is A Woman' Might Just Be The Song Of The Summer, Forbes, 13 luglio 2018. URL consultato il 21 luglio 2018.
  15. ^ (EN) Ariana Grande confirms second "Sweetener" single will be "God Is a Woman", ABC News Radio. URL consultato il 21 luglio 2018.
  16. ^ (EN) Brittany Spanos, Watch Ariana Grande’s Cosmic New Lyric Video for ‘God Is a Woman’, Rolling Stone. URL consultato il 13 luglio 2018.
  17. ^ (EN) Mike Nied, Ariana Grande’s “God Is A Woman” Is A Sexually Liberated Bop, Idolator. URL consultato il 13 luglio 2018.
  18. ^ (EN) Ariana Grande confirms second "Sweetener" single will be “God Is a Woman”, ABC News Radio. URL consultato il 13 luglio 2018.
  19. ^ (EN) Ariana Grande, video for my sweetener promo single the ‘light is coming’ feat @nickiminaj directed by dave meyers out now everywhere, Twitter. URL consultato il 13 luglio 2018.
  20. ^ Ariana Grande sulla copertina di “God Is A Woman” sembra senza veli, MTV. URL consultato il 13 luglio 2018.
  21. ^ (EN) Salvatore Maicki, Ariana Grande drops new single “God Is A Woman”, Fader. URL consultato il 13 luglio 2018.
  22. ^ Madonna è la voce di Dio nel video di Ariana Grande e cita Pulp Fiction, Movieplayer.it. URL consultato il 14 luglio 2018.
  23. ^ (EN) Gary Trust, Drake's 'In My Feelings' Tops Billboard Hot 100 for Second Week With Record-Breaking 116.2 Million U.S. Streams, su Billboard. URL consultato il 28 agosto 2018.
  24. ^ (EN) Trevor Anderson, Drake's 'In My Feelings' Leads Billboard Hot 100 for Seventh Week, Ariana Grande's 'God Is A Woman' Hits Top 10, su Billboard. URL consultato il 28 agosto 2018.
  25. ^ a b (EN) Ariana Grande God Is A Woman Chart History, Billboard. URL consultato il 28 agosto 2018.
  26. ^ (EN) Justin Myers, http://www.officialcharts.com/chart-news/drake-scores-his-third-number-1-single-of-2018-with-in-my-feelings__23433/, Official Charts Company, 20 luglio 2018. URL consultato il 28 agosto 2018.
  27. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q (NL) Ariana Grande - God Is A Woman, Ultratop. URL consultato il 23 luglio 2018.
  28. ^ (ES) HOT 100 20 de Octubre de 2018, su Billboard Argentina. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  29. ^ (HR) ARC 100 - datum: 24. rujna 2018., HRT. URL consultato il 2 ottobre 2018.
  30. ^ (ET) Siim Nestor, EESTI TIPP-40 MUUSIKAS: Axli, Slashi ja Duffi visiidi kõrvalmõjud, su Eesti Ekspress. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  31. ^ (FR) Le Top de la semaine : Top Singles Téléchargés – SNEP (Week 34, 2018), Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 1º settembre 2018.
  32. ^ (EL) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Εβδομάδα: 28/2018, IFPI Greece. URL consultato il 3 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2018).
  33. ^ (EN) Official Irish Singles Chart Top 50: 20 July 2018 - 26 July 2018, Official Charts Company. URL consultato il 21 luglio 2018.
  34. ^ (IS) Lagalistinn - Vika 36 - 2018, Plötutíðindi. URL consultato il 12 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 12 settembre 2018).
  35. ^ (EN) Ariana Grande, The Official Lebanese Top 20. URL consultato il 22 ottobre 2018.
  36. ^ (EN) RIM Charts - Top 20 Most Streamed International & Domestic Singles in Malaysia - Week 29 (13/07/2018 - 19/07/2018) (PDF), Recording Industry Association of Malaysia. URL consultato il 5 agosto 2018.
  37. ^ (EN) ARIANA GRANDE - GOD IS A WOMAN (SONG), su portuguesecharts.com. URL consultato il 5 agosto 2018.
  38. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 20 July 2018 - 26 July 2018, Official Charts Company. URL consultato il 21 luglio 2018.
  39. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - ARIANA GRANDE - God is a woman, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 3 agosto 2018.
  40. ^ (RO) Top Airplay 100 - Carla's Dreams ne emoţionează până la... lacrimi şi pumni în pereţi, su unsitedemuzica.ro. URL consultato il 6 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2018).
  41. ^ (EN) RIAS Top 30 International Streaming Chart - Week 29 - 13-19 Jul 2018 (PDF), RIAS. URL consultato il 3 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2018).
  42. ^ (CS) SK - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - ARIANA GRANDE - God is a woman, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 3 agosto 2018.
  43. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (The Hot 100), su Billboard. URL consultato il 1º agosto 2018.
  44. ^ (EN) Ariana Grande - Chart history (Pop Songs), su Billboard. URL consultato il 6 novembre 2018.
  45. ^ (EN) ARIA Singles Chart - 2018, ARIA Charts. URL consultato il 9 gennaio 2019.
  46. ^ (EN) Year-End Charts - Canadian Hot 100 - 2018, su Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  47. ^ (EN) End of Year Singles Chart Top 100 - 2018, Official Charts Company. URL consultato il 4 gennaio 2019.
  48. ^ (EN) Year-End Charts - Hot 100 Songs - 2018, su Billboard. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  49. ^ (EN) Ariana Grande's 'God Is A Woman' Is Here: Stream It Now, Billboard, 13 luglio 2018. URL consultato il 26 agosto 2018.
  50. ^ Giorgia Aldi, Ariana Grande - God Is A Woman (Radio Date: 13-07-2018), EarOne, 13 luglio 2018. URL consultato il 26 agosto 2018.
  51. ^ (EN) BBC – Radio 1 – Playlist, BBC. URL consultato il 26 agosto 2018.
  52. ^ (EN) Top 40 Mainstream Future Releases, AllAccess. URL consultato il 26 agosto 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica