Godefroy de La Tour d'Auvergne

nobile francese
Godefroy de La Tour d'Auvergne
1775 portrait of Godefroy Charles Henri de La Tour d'Auvergne, duc de Bouillon (1728-1792) by Jean François Colson.jpg
Godefroy de La Tour d'Auvergne ritratto da Jean François Colson nel 1775
Duca di Bouillon
Stemma
In carica 24 ottobre 1771 –
3 dicembre 1792
Predecessore Charles Godefroy de La Tour d'Auvergne
Successore Jacques Léopold de La Tour d'Auvergne
Nome completo francese: Godefroy Charles Henri de La Tour d'Auvergne
italiano: Goffredo Carlo Enrico di La Tour d'Auvergne
Trattamento Sua Altezza
Nascita 26 gennaio 1728
Morte Château de Navarre, Évreux, Francia, 3 dicembre 1792 (64 anni)
Dinastia Casato di La Tour d'Auvergne
Padre Charles Godefroy de La Tour d'Auvergne
Madre Maria Karolina Sobieska
Coniugi Luisa di Lorena
Marie Françoise Henriette de Banastre
Figli Jacques Léopold
Charles Louis Godefroy
Religione Cattolicesimo

Godefroy de La Tour d'Auvergne (Godefroy Charles Henri; 26 gennaio 17283 dicembre 1792) fu un membro del Casato di La Tour d'Auvergne, i Sovrani Duchi di Bouillon.

Fu successivamente il penultimo Duca di Bouillon succedendo a suo padre nel 1771.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Il più giovane di due figli, nacque dal Duca e dalla Duchessa di Bouillon nel 1728. Ebbe una sorella maggiore, Marie Louise (1725–1793) che in seguito sposò il Principe di Guéméné.[1]

MatrimoniModifica

Denominato Principe di Turenne in quanto erede appartenente di Bouillon, sposò Louise Henriette Gabrielle de Lorraine il 27 novembre 1743. Sua moglie era un membro del Casato di Lorena ed una bisnipote di Enrico, Conte di Harcourt. La coppia ebbe in tutto quattro figli prima che Louise Henriette Gabrielle morisse nel 1788. Il vedovo Duca si sposò nuovamente nel 1789 con Marie Françoise Henriette de Banastre (1775–1816), una giovane che era più giovane di lui di quaranta sette anni. Non nacquero figli dal secondo matrimonio.[1] Dal 1747 al 1775 fu Gran ciambellano di Francia.

Carriera militareModifica

Prestò servizio con distinzione nella guerra dei sette anni. Nel 1748 fu nominato maresciallo di campo. Fu eletto nell'Accademia Reale di Scultura e Pittura nel 1777. In appena tre mesi, sperperò quasi un milione di lire per la sua amante, una cantante d'opera, portando così la sua famiglia sull'orlo della rovina.

MorteModifica

Morì allo Château de Navarre alla vigilia della Rivoluzione e fu succeduto dal maggiore dei suoi figli Jacques. Il suo successore fu l'ultimo duca di Bouillon, i Principi di Guéméné oggi rivendicano il Ducato di Bouillon come proprio a causa del matrimonio tra Marie Louise (sua unica sorella) e Jules de Rohan, Principe di Guéméné. Non si conoscono discendenti.

DiscendenzaModifica

Galleria d'immaginiModifica

Titoli e trattamentoModifica

  • 26 gennaio 1728 – 24 ottobre 1771: Sua Altezza, il Principe di Turenne
  • 24 ottobre 1771 – 3 dicembre 1792: Sua Altezza, il Duca di Bouillon

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Godefroy Maurice de La Tour d'Auvergne Frédéric Maurice de La Tour d'Auvergne  
 
Éléonore de Bergh  
Emmanuel Théodose de La Tour d'Auvergne  
Maria Anna Mancini Michele Lorenzo Mancini  
 
Girolama Mazzarini  
Charles Godefroy de La Tour d'Auvergne  
Charles Belgique Hollande de La Trémoille Henri Charles de La Trémoille  
 
Emilia d'Assia-Kassel  
Marie Armande de La Trémoille  
Madeleine de Crequy Carlo III di Créquy  
 
Anne Armande de Saint Gelais de Lansac  
Godefroy de La Tour d'Auvergne  
Giovanni III Sobieski Jakub Sobieski  
 
Zofia Teofillia Daniłowicz  
Giacomo Luigi Sobieski  
Maria Casimira de la Grange d'Arquien Henri Albert de La Grange d'Arquien  
 
Françoise de La Châtre  
Maria Carolina Sobieska  
Filippo Guglielmo, elettore palatino Volfango Guglielmo, conte palatino di Neuburg  
 
Maddalena di Baviera  
contessa palatina Edvige di Neuburg  
Elisabetta Amalia d'Assia-Darmstadt Giorgio II d'Assia-Darmstadt  
 
Sofia Eleonora di Sassonia  
 

NoteModifica

  1. ^ a b c Leo van de Pas, Godefory Charles Henri de La Tour d'Auvergne, in Genealogics .org. URL consultato il 29 marzo 2010.
  2. ^ Jacques Leopold Charles Godefroy, prince de Bouillon, è mostrato mentre gioca con una ghironda, mentre suo fratello minore, Charles Louis Godefroy, prince d'Auvergne, viene mostrato che gioca con una marmotta legata ad un nastro.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7382328 · ISNI (EN0000 0000 0067 7696 · GND (DE122206510X · BNF (FRcb107424850 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-7382328
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie