Apri il menu principale

Golduck

specie di Pokémon
Golduck
Golduck
Golduck

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ゴルダック Gorudakku
Tedesco Entoron
Francese Akwakwak
Pokédex
Colore Blu
Classico 055
Johto 139
Hoenn 159
Sinnoh 44
Unima 29
Alola 90
Caratteristiche
Categoria Pokémon Papero
Altezza 170 cm
Peso 76,6 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Psyduck
Stato Primo Stadio
Tipo Acqua
Abilità Umidità
Antimeteo
Nuotovelox
Legenda · progetto Pokémon

Golduck (in giapponese ゴルダック Gorudakku, in tedesco Entoron, in francese Akwakwak) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Acqua. Il suo numero identificativo Pokédex è 55.

Nel manga Pokémon Adventures è uno dei Pokémon di Blu.[1]

Significato del nomeModifica

Il suo nome probabilmente deriva dall'unione delle parole inglesi gold (oro, probabile riferimento alla medaglia olimpica) e duck (anatra).

Il suo nome tedesco, Entoron, probabilmente deriva da Ente (anatra).

Il suo nome francese, Akwakwak, potrebbe derivare dall'unione delle parole aqua (acqua) e quack (verso dell'anatra).

EvoluzioniModifica

Si evolve da Psyduck a livello 33.

OrigineModifica

Golduck è basato sull'ornitorinco e sul kappa.[2]

PokédexModifica

           
           
           
           
           
           
  • Rosso/Blu: Visto spesso nuotare nei laghi elegantemente, è a volte confuso con Kappa, mostro giapponese.
  • Giallo: I suoi arti lunghi e sottili terminano in zampe palmate. Nuota elegante nei laghi.
  • Oro/HeartGold: Quando nuota a tutta velocità con i suoi lunghi arti palmati, la fronte gli diventa incandescente.
  • Argento: Appare presso i corsi d'acqua col buio. Acquista poteri cinetici se la sua fronte è incandescente.
  • Cristallo: La sua passione è nuotare con grazia nelle placide, lente acque dei laghi e dei corsi d'acqua.
  • RossoFuoco/Y: Le zampe anteriori palmate ne fanno un elegante nuotatore, che si può incontrare nei laghi e in altri specchi d'acqua.
  • VerdeFoglia: Visto spesso nuotare nei laghi elegantemente, è a volte confuso con Kappa, mostro giapponese.
  • Rubino: Le zampe anteriori e posteriori a pinna dotate di membrana interdigitale e il corpo longilineo di Golduck gli conferiscono una velocità incredibile. Infatti è molto più veloce dei più esperti nuotatori umani.
  • Zaffiro: Golduck è il più veloce nuotatore tra tutti i Pokémon. Nuota senza fatica anche nel mare agitato e tempestoso. Talvolta salva naufraghi dai relitti affondati in alto mare.
  • Smeraldo: Golduck è un nuotatore provetto e a volte si allena con altri professionisti. Se la fronte si illumina, significa che sta usando i suoi poteri psichici.
  • Diamante: Un Pokémon che vive nei laghi. Nuota più velocemente di un campione di nuoto.
  • Perla: Nuota a velocità incredibile grazie alle poderose zampe palmate. È il miglior nuotatore fra i Pokémon.
  • Platino/Nero/Bianco: Grazie alle sue poderose zampe palmate, nuota velocemente e con eleganza.
  • SoulSilver/X: Appare presso i corsi d'acqua col buio. Acquisisce poteri telecinetici se la sua fronte diventa incandescente.
  • Nero2/Bianco2: Quando la fronte emette una strana luce, può usare i suoi poteri al cento per cento.

Nel videogiocoModifica

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Rosso Fuoco e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver Golduck è disponibile nei pressi delle Isole Spumarine. In Pokémon Giallo è ottenibile nei pressi del Percorso 6, mentre in Rosso Fuoco è presente nella Grotta Ignota.

Nelle versioni Oro, Argento, Cristallo, HeartGold e SoulSilver, è possibile catturare il Pokémon lungo i Percorsi 6 e 35 e all'interno del Bosco di Lecci e del Monte Argento.

In Pokémon Rubino e Zaffiro e Pokémon Smeraldo si trova esclusivamente all'interno della Zona Safari di Hoenn.

Nei videogiochi Pokémon Diamante e Perla è possibile trovarlo usando Surf lungo quasi tutti i Percorsi della regione di Sinnoh, nei pressi dei tre laghi e all'interno della Zona Safari.

In Pokémon Nero e Bianco e Pokémon Nero 2 e Bianco 2 Golduck è ottenibile nei Percorsi 11 e 14 e nel Ponte Villaggio. Nei videogiochi Nero 2 e Bianco 2 è inoltre presente lungo i Percorsi 22 e 23, nella Grotta Costiera, nel Tempio Abbondanza e nella Riserva Naturale.

Nelle versioni Nera 2 e Bianca 2 è possibile catturare lungo il Percorso 23 e nei pressi del Tempio Abbondanza un esemplare di Golduck dotato dell'Abilità Nuotovelox.[3]

MosseModifica

Come la sua pre-evoluzione Psyduck, Golduck utilizza mosse di tipo Acqua come Acquagetto, Inondazione ed Idropompa, oltre che di tipo Psico quali Cozzata Zen e Mirabilzona.

Il Pokémon può apprendere le MN Surf, Forza, Flash, Mulinello, Spaccaroccia, Cascata, Scalaroccia e Sub.

Nel videogioco Pokémon XD: Tempesta Oscura Golduck utilizza gli attacchi Nebbiascura ed Ombrolancia.

Nell'episodio Incontro tra Pokémon d'acqua un esemplare di Golduck è in grado di utilizzare la mossa Psiconda. Nel gioco di carte collezionabili apprende l'attacco Lacerazione.

Nell'animeModifica

Golduck appare per la prima volta nel lungometraggio Pokémon il film - Mewtwo colpisce ancora in cui è uno dei Pokémon clonati da Mewtwo.[4]

Nell'episodio Incontro tra Pokémon d'acqua (Bye Bye Psyduck) Misty crede che il suo Psyduck si sia evoluto, ma in realtà il Golduck che utilizza durante una battaglia è un Pokémon selvatico che adora farsi bello agli occhi delle allenatrici.[5]

In Gioie e dolori (Shocks and Bonds) il Golduck di un'allenatrice sconfigge il Torkoal di Ash Ketchum.[6] Anche l'Asso Savino possiede un esemplare del Pokémon nell'episodio Articuno, il Pokémon Leggendario (Numero Uno Articuno).[7]

Altri Golduck rilevanti sono presenti in Colpo di fulmine (Love, Totodile Style) e in La seconda fase (The Perfect Match).[8][9]

Nel mangaModifica

Nel manga Pokémon Adventures l'allenatore Blu possiede un esemplare di Golduck.[1]

Nel gioco di carte collezionabiliModifica

Golduck appare in 14 carte, prevalentemente di tipo Acqua, appartenenti a 12 set:[10][11]

  • Fossil
  • Team Rocket (come Dark Golduck)
  • Gym Challenge (due carte, Pokémon delle capopalestra Misty e Sabrina; la prima è Olografica)
  • Neo Destiny (come Light Golduck)
  • Aquapolis
  • EX Tempesta di Sabbia
  • EX Team Rocket Returns (come Dark Golduck)
  • EX Fantasmi di Holon (come Golduck δ di tipo Lampo)
  • Prodigi Segreti
  • Platino
  • Battaglie Trionfali
  • Confini Varcati (due carte)

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Blue's Golduck da Bulbapedia
  2. ^ (EN) Oberon Zell-Ravenheart, Ash Dekirk, A Wizard's Bestiary: A Menagerie of Myth, Magic, and Mystery, Career Press, 2007, ISBN 978-1-56414-956-5.
  3. ^ (EN) Pokémon Black 2 & Pokémon White 2 - Hidden Grotto da Serebii.net
  4. ^ (EN) Mewtwo Strikes Back da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 91 - Bye, Bye Psyduck da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 405 - Shocks and Bonds! da Serebii.net
  7. ^ (EN) Episode 412 - Numero Uno Articuno da Serebii.net
  8. ^ (EN) Episode 155 - Love, The Totodile Style da Serebii.net
  9. ^ (EN) Episode 219 - The Perfect Match! da Serebii.net
  10. ^ (EN) Golduck (TCG) da Bulbapedia
  11. ^ (EN) #055 Golduck - Cardex da Serebii.net

BibliografiaModifica

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 79, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 84, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 51, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 108, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Elizabeth Hollinger, Pokémon Ruby & Sapphire: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 2003, p. 119, ISBN 978-0-7615-4256-8.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 105, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Fletcher Black, Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, p. 193, ISBN 978-0-7615-5107-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 41, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 407, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 277, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 226, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon