Golfo di Kandalakša

Il golfo di Kandalakša (in russo: Кандала́кшский зали́в?, Kandalakšskij zaliv) è un'ampia insenatura della costa del mar Bianco, situata nella Russia europea settentrionale (oblast' di Murmansk e Repubblica di Carelia).

Golfo di Kandalakša
Кандалакшский залив.jpg
Il golfo di Kandalakša.
Parte diMar Bianco
StatoRussia Russia
Circondario federaleNordoccidentale
Soggetto federaleRepubblica di Carelia; Oblast' di Murmansk
RajonLouchskij, Kemskij; Kandalakšskij, Terskij
Coordinate66°25′12″N 34°09′00″E / 66.42°N 34.15°E66.42; 34.15
Dimensioni
Lunghezza185 km
Larghezza67 km
Profondità massima330 m
Idrografia
Immissari principaliNiva, Umba, Kovda, Por'ja, Lupče-Savino
IsoleRjaškov, Velikij, Olenij, Isole Lupči, Vol'ostrov, Sidorov, Keret', Pežostrov, Kiškin, Volej
Insenaturebaia Por'ja, baia Lupče, mare Bab'e
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Golfo di Kandalakša
Golfo di Kandalakša
White Sea map.png
Golfi del Mar Bianco

Profonda 185 chilometri e larga, all'imboccatura, 67,[1] costituisce l'estrema sezione nordoccidentale del bacino del mar Bianco. Raggiunge una profondità massima di 330 metri, il punto più profondo del mar Bianco.[1]

Nel golfo di Kandalakša, quadro di A. A. Borisov.

Il golfo prende il nome dalla città di Kandalakša, il maggiore centro urbano situato sulle sue sponde; altri insediamenti di qualche rilievo sono Kovda e Umba, situate alle foci degli omonimi fiumi.

Hanno la loro foce nel golfo di Kandalakša, fra gli altri, i fiumi Niva, Umba e Kovda. Tra le molte le isole presenti nel golfo ci sono: Rjaškov, Velikij, Olenij, le isole Lupči, Vol'ostrov, Sidorov, Keret', Pežostrov, Kiškin, Volej.

A causa del rigido clima subartico della zona, le sue acque sono ghiacciate, mediamente, nel periodo fra metà novembre e maggio.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN239687124 · GND (DE7655877-0
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia