Golfo di Saros

Golfo di Saros
Gallipoli peninsula from space.png
La penisola di Gallipoli, tra lo stretto dei Dardanelli (sud-est) e il golfo di Saros (nord-ovest)
Parte di Mar Egeo
Stato Turchia Turchia
Regione Marmara
Provincia Edirne
Distretto Distretto di Çanakkale
Distretto di Edirne
Coordinate 40°30′N 26°20′E / 40.5°N 26.333333°E40.5; 26.333333Coordinate: 40°30′N 26°20′E / 40.5°N 26.333333°E40.5; 26.333333
Dimensioni
Lunghezza 75 km
Larghezza 35 km
Idrografia
Isole Isola grande (Büyükada o Yunus adası)
Isola piccola (Küçükada o Defne adası)
Isola piccolina (Minikada o Böcek adası)
Mappa di localizzazione: Turchia
Golfo di Saros
Golfo di Saros
Gallipolimap-es.svg

Il golfo di Saros o baia di Saros (turco, Saros Körfezi) è una profonda insenatura del Mar Egeo a nord della penisola di Gallipoli, nel nordest della Turchia. Nel golfo si trova l'arcipelago di Saros, consistente in tre piccole isole: l'Isola grande (Büyükada o Yunus adası), l'Isola piccola (Küçükada o Defne adası) e l'Isola piccolina (Minikada o Böcek adası).[1]

Mappa cinquecentesca dei Dardanelli e del golfo di Saros, opera di Piri Reìs

Il golfo è lungo 75 km e largo 35. È una zona a vocazione tutristica e balneare, con spiagge sabbiose e mare cristallino. Gli sport più praticati sono le immersioni subacquee, il windsurf e la pesca.

Insediamenti lungo il golfo sono: Gökçetepe, Mecidiye, Erikli, Danişment, Yayla, Karaincirli, Vakıf, Büyükevren, Sultaniçe, Gülçavuş ed Enez, tutte nella provincia di Edirne.

La faglia anatolica settentrionale, la più importante faglia attiva della Turchia e fonte di numerosi grandi terremoti nella storia, passa attraverso il golfo di İzmit e attraversa il Mar di Marmara, raggiungendo il golfo di Saros a sudest.[2]

Incidente militareModifica

Il golfo fu utilizzato a lungo dalla NATO per esercitazioni anfibie. Nell'autunno del 1992, il cacciatorpediniere della marina militare turca Muavenet fu colpito da due missili AIM-7 Sparrow lanciati dalla portaerei della marina statunitense USS Saratoga (CV-60), durante l'esercitazione NATO Display Determination, tenutasi nel golfo. L'incidente costò la vita a parecchi ufficiali turchi, mentre altri militari a bordo furono gravemente feriti.[3]

NoteModifica

Altri progettiModifica

  Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Turchia