Goliathini

tribù di animale della famiglia Scarabaeidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Goliathini
Goliathus goliatus dos.jpg
Goliathus goliatus (Linnaeus, 1771)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Scarabaeiformia
Superfamiglia Scarabaeoidea
Famiglia Scarabaeidae
Sottofamiglia Cetoniinae
Tribù Goliathini
Krikken, 1984
Generi
  • vedi testo

I Goliathini Krikken, 1984, sono una tribù di Coleotteri scarabeidi cetonini diffusi principalmente, ma non esclusivamente, in Africa.

MorfologiaModifica

I Goliathini sono caratterizzati da appendici cefaliche più o meno sviluppate sul clipeo dei maschi.
Le dimensioni di molte specie sono grandi o talora gigantesche. Tra queste ultime ricordiamo il genere Goliathus, comunemente chiamato Golia, che comprende i più grandi scarabeidi del mondo. Alcuni dinastini, come lo Scarabeo Ercole, possono raggiungere lunghezze maggiori grazie allo sviluppo straordinario di corna cefaliche, ma il corpo dei Golia è comunque di dimensioni superiori.
Le specie del genere Goliathus, sono di colore opaco e la superficie del corpo appare vellutata, mentre altre specie hanno colori metallici e superficie liscia, più o meno brillante, talvolta verde o con disegni a colore contrastante.

BiologiaModifica

AdultoModifica

Come la maggior parte degli scarabeidi di grandi dimensioni, gli adulti dei Goliathini frequentano il tronco degli alberi e si nutrono della linfa che sgorga dalle ferite.
Alcune specie sono notturne e volano come gli altri cetonini, cioè solo con l'ausilio delle ali posteriori e con le elitre chiuse.

LarvaModifica

Le larve dei Goliathini vivono nel suolo o alla base di tronchi d'alberi marcescenti, dove si nutrono di sostanze vegetali in decomposizione.
L'allevamento di alcuni Goliathini è possibile anche in paesi temperati, a patto di tenere l'allevamento in un luogo sufficientemente caldo e umido anche durante l'inverno.
Come gli altri Cetoniinae e i Dynastinae, la larva costruisce un bozzolo di escrementi propri agglutinati con la propria saliva al momento di impuparsi.

CuriositàModifica

Le larve del Genere Goliathus costituiscono una ghiottoneria per alcune tribù africane, che le servono fritte in olio di palma.

SistematicaModifica

La tribù comprende i seguenti generi: Amaurodes - Anisorrhina - Argyrophegges - Cheirolasia - Chelorrhina - Chlorocalla - Dicronorhina - Diplognatha - Dypsilophora - Eudicella - Fornasinius - Gnathocera - Goliathus - Hegemus - Heterorrhina - Hypselogenia - Ichnestoma - Mecynorhinella - Plaesiorrhinella - Pseudotorynorrhina - Stephanorrhina - Trigonophorus

Galleria d'immaginiModifica

BibliografiaModifica

  • Gilbert Lachaume: The Beetles of the World, volume 3, Goliathini 1, 1983, Sciences Nat, Venette. [1]
  • Vincent Allard: The Beetles of the World, volume 6, Goliathini 2, 1985, Sciences Nat, Venette. [2]
  • Vincent Allard: The Beetles of the World, volume 7, Goliathini 3, 1986, Sciences Nat, Venette. [3]
  • Vincent Allard: The Beetles of the World, volume 11, Goliathini 4, 1991, Sciences Nat, Venette. [4]

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Catalogo dei Goliathini mondiali

  Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi