Apri il menu principale

Good Morning, Miami

serie televisiva statunitense
Good Morning, Miami
PaeseStati Uniti
Anno2002-2004
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni2
Episodi40
Durata23 min episodio
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreDavid Kohan, Max Mutchnick
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
  • Jake Silver : Vittorio Guerrieri
  • Dylan Messinger : Chiara Colizzi
  • Gavin Stone : Christian Iansante
  • Frank Alfano : Oliviero Dinelli
  • Penelope "Penny" Barnes Barrington : Alessandra Cassioli
  • Lucia Rojas-Klein : Ida Sansone
  • Suor Brenda Trogman : Emanuela Baroni
  • Claire Arnold : Paola Tedesco
  • Victoria Hill :
Prima visione
Prima TV originale
Dal26 settembre 2002
Al18 dicembre 2003
Rete televisivaNBC
Prima TV in italiano
Data2 settembre 2007
Rete televisivaItalia 1

Good Morning, Miami è una serie televisiva statunitense, andata in onda dal 2002 al 2004, sulla rete statunitense NBC. La serie è composta da due stagioni di 40 episodi, anche se non tutti sono stati trasmessi poiché la serie è stata cancellata nel 2003. Il 2 settembre 2007 è stata trasmessa in Italia sul canale Italia 1, mentre su Iris viene trasmessa dal 1º settembre 2008.

La sigla del programma, intitolata Once in a Lifetime, è cantata da John Rzeznik del gruppo Goo Goo Dolls.

TramaModifica

La serie racconta le avventure quotidiane di Good Morning Miami, una rete televisiva caratterizzata dalle avventure del suo staff tra problemi sentimentali e litigi tra impiegati. Un'atmosfera ironica regala alla serie un tocco di simpatia.

CastModifica

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 22 2002-2003 2007
Seconda stagione 18 2003-2004 2007

CuriositàModifica

La serie si è conclusa alla seconda stagione, ma non tutti gli episodi girati della seconda serie sono stati mandati in onda. Il ruolo di Victoria Hill venne principalmente offerto a Heather Locklear, la parte successivamente venne affidata all'attrice Tiffani Thiessen, la quale avrebbe dovuto partecipare solo a pochi episodi, ma i produttori furono così entusiasti di lei che la accreditarono all'intero cast.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione