Apri il menu principale
Google Cloud Print
sito web
Logo
URL
Tipo di sitoCloud computing
RegistrazioneObbligatoria
Commerciale
ProprietarioGoogle Inc.
Creato daGoogle Inc.
Lancioaprile 2010
Stato attualeAttivo come versione beta

Google Cloud Print è un servizio di Google che consente a qualsiasi applicazione web, desktop e mobile, su qualsiasi dispositivo nella rete cloud, di stampare su qualsiasi stampante compatibile[1]. Google ha introdotto Cloud Print nel mese di aprile 2010, come soluzione futura per la stampa da Google Chrome OS[2] e ha raggiunto la fase beta il 25 gennaio 2011[3].

Google Cloud Print fu attivato nel canale di sviluppo di Google Chrome. In altre versioni il servizio può essere attivato attraverso "about:flags".

Come attivare il servizioModifica

Se non si dispone di una stampante con scheda di rete, sarà necessario collegarla a un PC con sistema operativo qualsiasi su cui sia installato Google Chrome[4] e configurare la stampante per l'utilizzo. Per attivare il servizio sarà sufficiente seguire la guida di Google.[5]

Stampanti cloudModifica

Quasi tutte le stampanti con scheda di rete in commercio sono al giorno d'oggi compatibili con Google Cloud Print. Ci sono comunque stampanti create per Google Cloud Print che supportano nativamente il servizio di Google.

Limitazioni d'usoModifica

Quando il servizio era ai suoi inizi, inviava una mail alla stampante e questo metteva dei limiti di dimensione dei file. Ora, Google Cloud Print funziona connettendosi direttamente a Google Cloud quindi si possono stampare file di qualsiasi dimensione.

I file supportati sono: Ogni file che possa essere stampato tramite Google Chrome (Documenti Google, file di testo, immagini, eccetera)

I seguenti provider sono stati testati da Google e funzionano correttamente

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Google: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Google