Équipe Gordini

casa automobilistica
(Reindirizzamento da Gordini)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Gordini" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Gordini (disambigua).
Équipe Gordini
Gordini Logo.svg
SedeFrancia Francia
Parigi
Categorie
Formula 1
Sport Prototipo
Dati generali
Anni di attivitàdal 1946 al 1957
FondatoreFrancia Amedeo Gordini
DirettoreFrancia Amedeo Gordini
Formula 1
Anni partecipazioneDal 1950 al 1956
Miglior risultato-
Gare disputate40 (come team)
33 (come costruttore)
Vittorie0
Aggiornamento: definitivo
Sport Prototipo
Anni partecipazioneDal 1953 al 1955 e nel 1957
Miglior risultato7º posto (1955)
Gare disputate5
Vittorie0
Aggiornamento: definitivo
Gordini
Fornitore dimotori
Stagioni disputate1952-1956
GP disputati33
GP vinti0
Pole position0
Giri più veloci1

L'Équipe Gordini è stata una squadra automobilistica francese fondata da Amedeo Gordini, dopo aver stretto un accordo con la casa automobilistica SIMCA, nel 1946, con sede a Parigi.

Ha partecipato al campionato mondiale di Formula 1 senza conseguire vittorie dal 1950 al 1956 e al campionato mondiale vetture sport dal 1953 al 1955 e nel 1957. Ha inoltre preso parte alla 24 Ore di Le Mans nelle edizioni 1937 e dal 1953 al 1957.

Le vetture Gordini Type 32 (in primo piano) e Type 16 (alle spalle)

Principali pilotiModifica

Risultati in Formula 1Modifica

Anno Vettura Motore Gomme Piloti               Punti Pos.
1950 T15 Simca-Gordini 15C E   Manzon Rit 4 Rit -[1] -[1]
  Trintignant Rit Rit
Anno Vettura Motore Gomme Piloti                 Punti Pos.
1951 T15
T11
Simca-Gordini 16 E   Simon Rit Rit 6 Rit -[1] -[1]
  Manzon Rit 7 Rit 9
  Trintignant Rit Rit Rit[2] Rit
  Gordini Rit
Anno Vettura Motore Gomme Piloti                 Punti Pos.
1952 T16
T15
Gordini 20
Gordini 18
E   Manzon Rit 3 4 Rit Rit 5 14 -[1] -[1]
  Behra 3 Rit 7 5 Rit Rit
  Bira Rit 10 Rit 11
  Claes 8
  Trintignant 5 Rit Rit 6 Rit
Anno Vettura Motore Gomme Piloti                   Punti Pos.
1953 T16
T15
Gordini 20
Gordini 18
E   Behra 6 Rit 10 Rit Rit Rit -[1] -[1]
  Trintignant 7[3] 6 5 Rit Rit Rit Rit 5
  Schell 7[3] Rit 7 Rit Rit Rit 9
  Manzon Rit
  Menditeguy Rit
  Birger Rit
  Mieres Rit Rit 6
  Wacker NP 9
Anno Vettura Motore Gomme Piloti                   Punti Pos.
1954 T16 Gordini 23 E   Behra SQ Rit 6 Rit 10 Rit Rit Rit -[1] -[1]
  Bayol 5
  Loyer Rit
  Frère Rit Rit Rit
  Pilette 5 9 Rit
  Pollet Rit Rit
  Bucci Rit Rit Rit Rit
  Wacker Rit 6
Anno Vettura Motore Gomme Piloti               Punti Pos.
1955 T16
T32
Gordini 23
Gordini 25
E   Bayol Rit Rit -[1] -[1]
  Iglesias Rit
  Birger Rit
  Manzon Rit Rit Rit
  Pollet 7 10 Rit
  da Silva Ramos 8 Rit Rit
  Sparken 7
  Lucas Rit
Anno Vettura Motore Gomme Piloti                 Punti Pos.
1956 T16
T32
Gordini 23
Gordini 25
E   da Silva Ramos 5 8 Rit Rit -[1] -[1]
  Pilette 6[3] 11 NP
  Bayol 6[3]
  Manzon Rit 9 9 Rit Rit
  Milhoux Rit
  Simon 9
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti/Non class. Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Squalificato Ritirato Non partito Non qualificato Solo prove/Terzo pilota

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n Il campionato costruttori non esisteva prima del 1958.
  2. ^ Maurice Trintignant, ammalatosi prima della gara del Gran Premio d'Italia 1951, è stato sostituito dal pilota di riserva Jean Behra. Lo scambio non è stato annunciato agli organizzatori della gara dal team principal Amedeo Gordini, di conseguenza Trintignant è ufficialmente riportato come partecipante, cfr. (EN) 1951 Italian Grand Prix - Race Result, su formula1.com. URL consultato il 23 luglio 2022.
  3. ^ a b c d Guida condivisa.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Scheda della Simca-Gordini, su f1complete.com. URL consultato l'11 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2008).
  • (EN) Gordini, su motorsportmagazine.com. URL consultato il 26 luglio 2022.