Gordon Anderson

filosofo statunitense

Gordon L. Anderson (1947) è un filosofo, accademico ed enciclopedista statunitense, specializzato nella filosofia delle religione..

Dal 2004 è capo redattore e gerente della New World Encyclopedia[1]

BiografiaModifica

Nel 1986 ha conseguito il dottorato (PhD) in Filosofia delle Religioni all'Università di Claremont, negli Stati Uniti.

È autore della monografia "La Filosofia negli Stati Uniti" (Philosophy of the United States[2], autore della riviste International Journal on World Peace e The World Wide State of the Family e pubblicista di Morality and Religion[3]

Inoltre, è segretario generale della Professor's World Peace Academy, organizzazione internazionale senza scopo di lucro per la promozione dell'istruzione superiore e della cooperazione accademica.
Dal 2007 al 2015[4]. è stato Presidente della Commissione di Esame della Produzione Legislativa del Minnesota, associazione bi-partisan fondata nel 1972 da intellettuali che si ispirano ai valori del costituzionalismo statunitense.

Attività e appartenenzeModifica

Professor's World Peace AcademyModifica

La Professor's World Peace Academy (PWPA) è un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro che il 16 gennaio 1999 ha sottoscritto la Dichiarazione di Johannesburg per la cooperazione fra le università africane come volano della ripresa economica[5], in vista del Summit mondiale sullo sviluppo sostenibile tenutosi quattro anni dopo nella medesima località.

La PWPA è affiliata all'Unification Movement[6], movimento ecumenico antitrinitario, fondato a Seul nel 1954 dal predicatore e imprenditore Sun Myung Moon.

Nel 1986, la PWPA organizzò a Ginevra una congresso internazionale dal titolo The Fall of the Soviet Empire: Prospects for Transition to a Post-Soviet World, in cui furono relatori Alexander Shtromas, Morton A. Kaplan, alla presenza di novanta studiosi esperti dell'Unione Sovietica, con la collaborazione di Anderson. Secondo gli atti conclusivi, l'implosione della superpotenza sovietica e del sistema bipolare USA-Russia proprio del dopoguerra hanno reso necessario un processo di transizione verso un nuovo sistema sostenibile di relazioni internazionali, stabili e pacifiche[7].

New World EncyclopediaModifica

La New World Encyclopedia è il progetto un'enciclopedia Internet multimediale, avviato nei primi anni 2000 e diretto da Anderson.

I contenuti sono consultabili gratuitamente, e rilasciati con licenza CC BY-SA 3.0, con obbligo di attribuzione.
La creazione e modifica delle voci è consentita solamente a un numero ristretto di utenti registrati e validati dallo staff del sito, in base al proprio curriculum vitae e al possesso di competenze certificate.
È possibile a utenti esterni sottoporre alla struttura editoriale la revisione dei propri contenuti testuali, purché questi siano rilasciati con licenza compatibile con la Creative Commons, come la GNU Free Documentation License.

Al 2019, l'enciclopedia contiene alcune migliaia di voci, in una quota significativa derivate da articoli di en.wikipedia.
"Integrare i fatti con i valori" (integrate facts with values)[8] è il motto dell'enciclopedi, che afferma di adottare più elevati standard qualitativi e un "processo di selezione e di revisione editoriale, e un sano orientamento agli stessi valori"[9], inclusa la presentazioni di fatti e informazioni da un punto di vista neutrale.

Tuttavia, dichiara di rigettare in blocco la metafisica così come concepita dall'Illuminismo e dalla modernità, promuovendo valori di fraternità, autorealizzazione attraverso lo sviluppo di nuove relazioni umane, e la tutela dell'ambiente nella vita pratica quotidiana[9].

OpereModifica

Monografie
  • Gordon L. Anderson, Morton Kaplan, Philosophy of the United States: Life, Liberty and the Pursuit of Happiness, 1992
  • The Family in Global Transition, Professors World Peace Academy, 1 set 1997 (Paragon House Publications, 1 Giugno 1998)
Articoli accademici

NoteModifica

  1. ^ (EN) Senior Editor and Business Manager for the New World Encyclopedia., su newworldencyclopedia.org. URL consultato il 3 gennaio 2019 (archiviato il 4 gennaio 2008).
  2. ^ Philosophy of the United States: Life, Liberty and the Pursuit of Happiness Paragon House, 2004.
  3. ^ (EN) Scheda biografica editoriale di Gordon Anderson, su bloomsbury.com.
  4. ^ (EN) Assemblea dell'associazione, su archive.vn, Febbraio 2015. URL consultato il 4 gennaio 2019 (archiviato il 4 gennaio 2019).
  5. ^ (EN) pwpa.org, https://pwpa.org/wp-content/pwpa/photos/99sa8.html. URL consultato il 4 gennaio 2019 (archiviato il 4 gennaio 2019).
  6. ^ (EN) Affiliazioni dell'Unification Movement, su um-uk.org. URL consultato il 4 gennaio 2019 (archiviato il 20 marzo 2015).
  7. ^ (EN) Morton A. Kaplan, Alexander Shtromas e G. Anderson, The Importance of Systems Theory in Politics, in International Journal on World Peace, vol. 3, n. 10, Settembre 2010, JSTOR i23266495. URL consultato il 4 gennaio 2019 (archiviato il 4 gennaio 2019).
    «While it is an excellent textbook by contemporary standards, the absence of systems theory is striking, especially when world peace requires a viable international system».
  8. ^ (EN) Pagina principale - Informazioni, su newworldencyclopedia.org. URL consultato il 3 gennaio 2019 (archiviato il 22 giugno 2007).
  9. ^ a b (EN) Info:Project Vision, su newworldencyclopedia.org. URL consultato il 3 gennaio 2018 (archiviato il 2 luglio 2007).

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN120235213 · ISNI (EN0000 0001 1086 2606 · Europeana agent/base/73342 · LCCN (ENn91021926 · WorldCat Identities (ENlccn-n91021926