Apri il menu principale
Gordon Keeble GK1
Festival automobile international 2011 - Vente aux enchères - Gordon Keeble coupé Bertone - 1964 - 006.jpg
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Gordon-Keeble
Tipo principale Coupé
Produzione dal 1964 al 1966
Sostituisce la Gordon Keeble GT
Esemplari prodotti 100[senza fonte]
Altre caratteristiche
Altro
Progetto John Gordon
Stile Carrozzeria Bertone
Festival automobile international 2011 - Vente aux enchères - Gordon Keeble coupé Bertone - 1964 - 010.jpg

La Gordon Keeble GK1 è un'autovettura sportiva prodotta dalla Gordon Keeble tra il 1964 e il 1967.

Indice

SviluppoModifica

La GK1 venne sviluppata quando la dirigenza della General Motors, su consiglio di Ed Cole e Zora Arkus-Duntov, accettò di fornire 1000 propulsori derivati dalla Chevrolet Corvette 327 per equipaggiare le vetture della piccola casa anglosassone. L'approvazione di tale manovra venne effettuata dopo un'attenta valutazione di un prototipo pre-serie del mezzo, la Gordon Keeble GT. Vennero costruite 80 autovetture nel solo 1964, ma a causa di uno sciopero avvenuto nella fabbrica dove venivano prodotti i cambi, l'azienda fallì nel 1965. Acquistata da terzi, produsse altri 19 mezzi prima di chiudere nuovamente i battenti nel 1966 a causa delle scarse vendite dovute ai prezzi troppo elevati posti sulle vetture dai nuovi proprietari dell'industria. Un ultimo mezzo venne completato nel 1967 impiegando componenti rimaste in fabbrica dopo la chiusura, portando a 100 il numero totale di GK1 realizzate.

TecnicaModifica

La vettura presentava una carrozzeria in fibra di vetro curata da Bertone ed era equipaggiata con un propulsore Chevrolet da 300 CV derivato dalla Corvette 327. Quest'ultimo era accoppiato a un cambio manuale a quattro velocità. L'impianto frenante era fornito dalla Girling ed era costituito da quattro freni a disco. Le sospensioni anteriori erano indipendenti con molle elicoidali, mentre quelle posteriori erano dotate di ponte De Dion. Il mezzo poteva accelerare da 0 a 100 km/h in 6 secondi, con velocità massima di 280 km/h. Come dotazione la GK1 forniva sedili avvolgenti reclinabili e regolabili, alzacristalli elettrici, tergicristalli a due velocità, radio con altoparlanti gemelli, cinture di sicurezza e interni in vinile.[1]

NoteModifica

  1. ^ Corvette powered Gordon-Keeble: The best classic car you've never heard of, su examiner.com. URL consultato il 20 febbraio 2014.

Altri progettiModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili