Gotafrido
Prefetto della marca orientale
Predecessore Geroldo (I) di Baviera
Successore Guarniero I

Goteram, chiamato anche Gotram, Koteram, (... – 803) fu un conte, missus dominicus e prefetto della marca orientale sotto Carlo Magno[1].

BiografiaModifica

Potrebbe essere stato il fratello o il nipote di Galla, la moglie del prefetto Audulfo il "Vecchio Bavarese". Possedeva delle terre sul Sempt vicino a Wörth ed Erding[2]. Lui e il conte Cadaloc morirono nel corso della terza rivolta degli Avari nell'803 presso il forte Guntio, luogo tutt'oggi non identificato[3].

Gotramgasse, nel quartiere Donaustadt di Vienna, prende il nome dal conte[4].

NoteModifica

  1. ^ Herwig Wolfram: Salzburg, Bayern, Österreich. Die Conversio Bagoarium et Carantanorum und die Quellen ihrer Zeit, Verlag Oldenbourg, Wien, München, Oldenbourg 1996
  2. ^ Abhandlungen der Historischen Classe der Königlich bayerischen Akademie der Wissenschaften. Dritter Band. Erste Abtheilung. Verlag der K. B. Akademie der Wissenschaften in Kommission des G. Franz’schen Verlags, München 1841, S. 149
  3. ^ Secondo Herwig Wolfram, l'identificazione del forte Guntio con Güns, che viene spesso proposta, viene rifiutata dai nomi. L'autore tende a situare il forte nel Burgenland settentrionale. Herwig Wolfram, Der Raum der Güssinger Herrschaft in der Karolingerzeit, pubblicato in Die Güssinger, risultati dei simposi nel contesto degli "Schlaininger Gespräche" 1986/1987, pubblicato dal Burgenländisches Landesmuseum Eisenstadt, Eisenstadt 1989
  4. ^ Wiener Straßennamen und ihre historische Bedeutung auf der Website http://www.wien.gv.at