Governo Brandt II

Governo Brandt II
Willy Brandt01.jpg
Willy Brandt
Statobandiera Germania Ovest
Capo del governoWilly Brandt
(SPD)
CoalizioneSPD
FDP
Giuramento15 dicembre 1972
Dimissioni7 maggio 1974
Left arrow.svg Brandt I Schmidt I Right arrow.svg

Il secondo governo Brandt fu il decimo governo della Germania Ovest, formatosi dopo le elezioni del 1972, in carica dal 15 dicembre dello stesso anno al 7 maggio del 1974. Diretto da Willy Brandt, il governo era sostenuto dalla coalizione "giallo-rossa" tra SPD e FDP.

Due anni dopo, il governo si dimise a seguito dello scandalo Guillame. Dopo un breve interim del vicecancelliere liberale Walter Scheel, il ministro delle finanze Schimdt formò un nuovo governo.

ComposizioneModifica

Ministero Nome Partito
Cancelliere federale   Willy Brandt SPD
Affari Esteri, Vice-cancelliere   Walter Scheel FDP
Interni   Hans-Dietrich Genscher FDP
Giustizia   Gerhard Jahn SPD
Finanze   Helmut Schmidt SPD
Economia   Hans Friderichs FDP
Alimentazione, agricoltura e foreste   Josef Ertl FDP
Lavoro e solidarietà sociale   Walter Arendt SPD
Difesa   Georg Leber SPD
Famiglia, gioventù e Sanità   Katharina Focke SPD
Trasporti   Lauritz Lauritzen SPD
Urbanizzazione   Hans-Jochen Vogel SPD
Relazioni con la Germania Est   Egon Franke SPD
Ricerca tecnologica; Poste e telecomunicazioni   Horst Ehmke SPD
Formazione e scienze   Klaus von Dohnanyi SPD
Cooperazione economica   Erhard Eppler SPD
Senza portafoglio   Egon Bahr SPD
Senza portafoglio   Werner Maihofer FDP

Altri progettiModifica

  Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Germania