Apri il menu principale

Governo Cavour III

13º e ultimo Governo del Regno di Sardegna

Presidente del Consiglio dei ministriModifica

MinisteriModifica

Affari EsteriModifica

Ministro Camillo Benso, conte di Cavour

InternoModifica

Ministro Camillo Benso, conte di Cavour fino al 24 marzo 1860
Luigi Carlo Farini dal 24 marzo fino al 31 dicembre 1860 [1]
Marco Minghetti dal 31 dicembre 1860 fino al 23 marzo 1861

Grazia e Giustizia e Affari EcclesiasticiModifica

Ministro Giovanni Battista Cassinis

GuerraModifica

Ministro Manfredo Fanti [2]

FinanzeModifica

Ministro Francesco Saverio Vegezzi

Lavori PubbliciModifica

Ministro Stefano Jacini fino al 14 febbraio 1861
Ubaldino Peruzzi dal 14 febbraio fino al 23 marzo 1861

Pubblica IstruzioneModifica

Ministro Terenzio Mamiani

MarinaModifica

Ministro Camillo Benso, conte di Cavour dal 18 marzo 1860 fino al 23 marzo 1861 [3]

Agricoltura, Industria e CommercioModifica

Ministro Tommaso Corsi dal 5 luglio 1860 fino al 23 marzo 1861 [4]

Senza portafoglioModifica

Ministro Tommaso Corsi dall'8 aprile al 5 luglio 1860

NoteModifica

  1. ^ Ammalatosi il 29 settembre 1860, fu sostituito prima da Giovanni Battista Cassinis e poi da Francesco Saverio Vegezzi.
  2. ^ Dopo la sua partenza per le operazioni militari nello Stato Pontificio, dal 29 settembre 1860, fu sostituito da Cavour.
  3. ^ Il 18 marzo 1860 il Ministero della Marina venne scorporato da quello della Guerra e unito alla Presidenza del Consiglio.
  4. ^ Ministero ricostituito il 5 luglio 1860.

BibliografiaModifica

  • Rosario Romeo, Vita di Cavour, Laterza, Bari, 2004, pp. 446, 458, 500. ISBN 88-420-7491-8.
  • Francesco Bartolotta, Parlamenti e Governi d'Italia dal 1848 al 1970, 2 Voll., Vito Bianco editore, Roma, 1971, II Vol., p. 30.